Cerca su VerOrizzonte

lunedì 16 gennaio 2017

Sorrisi e lacrime

Kristine Giuliano del gruppo International Flat Earth Truthers ci offre più di un valido indizio sull'origine della massiccia irrorazione di gas ignoti, le fantomatiche chemtrails, o "scie chimiche";
dopo avere osservata questa immagine, non si può che ammettere l'evidenza; perché sicuramente sul conio di una moneta una cosa simile non può apparire "per caso":


Didascalia: "Moneta del Vaticano del 1985  !"

né tanto meno per fini decorativi. Come possiamo constatare, sul catalogo di Colnect.com appare la stessa moneta, comprensiva di "chemtrail" ben visibile al di sopra delle terre emerse, su una mappa dove peraltro non compare traccia di una "Antartide".

L'altro indizio fornito da Mrs. Giuliano è il link a questo articolo su Chemtrailsplanet del Luglio 2015, che titola:

"Moneta del papa con una scia chimica per la depopolazione coniata dal Vaticano nel 1985"


"Papa Francesco Spaccia le Scie Chimiche come “Soluzione Finale”"



"Questa moneta con una "scia chimica Vaticana"  fu coniata nel 1985 proprio quando la NASA iniziò a indottrinare i bambini a scuola per far loro accettare le scie chimiche come normali nuvole.

Un video dell'eccellente discorso di Rosalind Peterson conferma la deliberata truffa scientifica e il lavaggio del cervello dei bambini in età scolastica che sono ora attivi assieme alle vaccinazioni obbligatorie sull'agenda del NWO.   VIDEO: Presentazione completa di R. Peterson 

[in Inglese - NdT]

[...]

"La NASA Promuove la Frode Scientifica per Indottrinare gli Scolari sul Fatto che Le Scie Chimiche Sono Normali Scie di Condensa e Nuvole
Disinformazione NASA sulle scie di condensa per alunni scolastici 
(PDF)









"Più probabilmente una Scia Chimica piuttosto che una Scia di Condensa
Nel 1985 lo sviluppo dei motori a turboelica ad alta diluizione era uno standard dell'industria militare ed aeronautica e l'aereo su questa moneta sembra coerente con quel momento dell'avionica.
In confronto al precedente motore a bassa diluizione, la turboelica ad alta diluizione in realtà diminuisce le probabilità che  si formi una scia di condensa di cristalli di ghiaccio, ottenendo l'inconsueta immagine deliberatamente e accuratamente disegnata per il suo posizionamento su questa moneta. 
La disponibilità di vapore acqueo per la formazione di una scia di condensa è considerevolmente ridotta da che oltre l'80% del getto si sviluppa senza passare per la camera di combustione – laddove la combustione è la fonte esclusiva del vapore acqueo richiesto per generare una scia di condensa visibile. (Altro)
Curiosamente l'aereo è ritratto in volo da Est ad Ovest (dall'Europa all'America) posizionato sul polo nord sopra la Groenlandia e su una mappa globale completa della terra, come se le emissioni dell'aereo si intendessero avere una conseguenza significante, da che esse bloccano il sole e interessano tutto il commercio, la salute pubblica e varie altre forme di vita sul pianeta.
Il “movimento religioso” del riscaldamento globale fu istigato più o meno nello stesso periodo della Agenda 21 delle Nazioni Unite, la quale ebbe inizio verso la fine della sempre più dubbia serie di allunaggi umani durante il programma Apollo nel 1972. I semi dell'Agenda 21 furono piantati nel 1971 con la Convenzione di Ramsar sulle Zone Umide, un trattato che divenne attivo nel 1975 e fu adottato dagli USA nel 1987. L'assalto globale degli scarichi gassosi iniziò all'incirca nel 1990, in coincidenza con la prima pubblicazione del Manuale delle Chemtrails” dell'accademia delle Forze Aeree per i nuovi piloti.

Le scie chimiche vennero inizialmente scaricate sopra i Paesi più fortemente industrializzati come USA, Canada, Unione Europea, Australia e Nuova Zelanda. Oggi le immagini satellitari rivelano scarichi massivi sull'intero pianeta compresi tutti gli oceani e le regioni artiche e persino sopra i nostri (americani, NdT) presunti avversari, Russia,e Iran – e più di recente la Cina. Questo fatto può significare una cosa soltanto....

Ci sono dentro tutti! 

Top secret e negabilità a passo d'oca in tutte le agenzie di tutte le nazioni, dove le scie chimiche sono una “teoria della cospirazione” e una delle maggiori priorità per la la chiesa dello spaventoso New World Order.
I ricercatori determinati possono facilmente reperire immagini satellitari che mostrano le scie chimiche sparse sopra tutte le nazioni, sugli oceani e su ogni territorio ogni giorno. Mentre la NATO e Russia/Cina fingono di fomentare delle guerre economiche, sono le scie chimiche che forniscono la inconfutabile cartina tornasole sulla "False Flag" finale del NWO e altre false notizie sensazionali vengono usate come Armi di Distrazione di Massa.
Conclusione: La irrorazione onnipresente di scie chimiche su ogni nazione, territorio e oceano del pianeta dimostra in maniera definitiva che sono "ci sono tutti dentro" in un contratto segreto globale più vincolante e irreversibile della minaccia nucleare o dell'accesso a oleodotti e pozzi di petrolio.
Le Scie Chimiche Dominano l'Agenda Finale. Ogni altra cosa è una cosiddetta “limited hangout”*.



Fonti:
Articolo completo:
https://chemtrailsplanet.net/2015/07/11/the-popes-chemtrail-depopulation-coin-minted-by-the-vatican-in-1985/ -- Trad. mia

Se non bastasse il manuale Usafa (US Air Force Academy) di 220 pagine che descrive i vari tipi di scia chimica intitolato "Chemtrails: Chemistry 141 and 142, Fourth Edition CB (Applications and Concepts in Chemistry", abbiamo la viva voce di un Douglas E. Rowland del Goddard Space Center che ne parla apertamente, nel video allegato nell'articolo. 



Nello stesso articolo leggiamo in merito al manuale:

"Contrariamente ai rumori di una “teoria della cospirazione”, il Dipartimento della Difesa inventò e pubblicò il termine “Chemtrails” nel 1990 come titolo di un manuale di chimica per i nuovi piloti che frequentano la stimata US Air Force Academy.  Sul manuale pagato dai contribuenti Americani, il termine “chemtrails” viene usato per descrivere emissioni insolite di aviogetti o razzi."

 Gli elementi chimici riportati nel manuale corrispondono a quelli generalmente rinvenuti con le analisi dei "precipitati" (in senso fisico, e non chimico=) al suolo: alluminio, bario, cesio, litio, etc. etc., ma, purtroppo, per me questo è araboSarei molto curioso di conoscere l'opinione di un chimico sul contenuto di questo manuale.
Le chemtrails vengono inoltre definite "armi esotiche" in questo "HR 2977, Space Preservation Act" del 2001. (download PDF); direi che queste si possano considerare prove, e anche piuttosto convincenti.

*) Il lemma Wikipedico recita: 
"Un limited hangout o partial hangout è, secondo l'ex-assistente speciale del Direttore Deputato della Central Intelligence Agency Victor Marchetti, "nel gergo spionistico uno degli espedienti preferiti e più utilizzati dai clandestini professionali Quando il loro velo di segretezza è strappato ed essi non possono più affidarsi ad una storia fittizia per disinformare il pubblico, si rassegnano ad ammettere —talvolta anche volontariamente— alcune delle verità mentre continuano a nascondere la chiave e a distorcere i fatti. Il pubblico, tuttavia, è solitamente così intrigato dalla nuova informazione che non pensa di indagare più a fondo sull'argomento."[1][2] 
(https://en.wikipedia.org/wiki/Limited_hangout - Trad. mia)

Il mio scetticismo in merito alla questione "chemtrails" permane immutato, da che per me non è nemmeno possibile immaginare che un Ente come la chiesa di Roma intenda portare a termine un programma di "depopolazione" iniziato nel 1985 con i risultati noti; infatti nel 1980 la popolazione mondiale era di 4.5 miliardi ca., oggi è salita a 7.5 ca., e questo non è un sicuramente un sintomo di depopolazione; sarei pronto a scommettere che se davvero la chiesa avesse voluto far fuori qualche miliardo di terricoli già nel 1985 oggi ci sarebbero molto meno di 4.5 miliardi di abitanti su questa Terra. Ma non è così. E mentre nemmeno le più note e diffuse ipotesi sulla modificazione del clima e sulla geo-ingegneria sembrano trovare delle conferme concrete nella nostra realtà quotidiana, nessuno può negare l'esistenza di un programma di irrorazione aerea costante, così come nessuno può dubitare del significato della incisione sulla moneta qui sopra, o almeno sulla sua origine.
Tante più informazioni ottengo, quanto più il mistero si ingrandisce; è sicuramente una cosa grossa, questo l'abbiamo sempre saputo, ma adesso che ho vista la moneta del Vaticano, ho anche la più intima certezza che si tratti di una cosa molto, molto cattiva.

--

L'amico John Thor pubblica questa image macro su Facebook:


Trad.: "Un'altra FALSA foto della Terra da JAXA

Descrizione:
La missione Giapponese di ritorno dal campionamento asteroidi, Hayabusa 2, ha ripresa questa foto con la sua macchina fotografica di navigazione il 4 Dicembre 2015, prima di volare oltre la Terra per il suo assist gravitazionale verso l'asteroide Ryugu. All'epoca, era a 340.000 Km dalla Terra.
L'Antartide coperta di ghiacci è al centro dell'immagine, e l'Australia si trova in alto."

Potete trovare la stessa immagine ingrandita sul sito Earth Observation Portal:

https://directory.eoportal.org/web/eoportal/satellite-missions/h/hayabusa-2
"Figura 13: scattata alle 22:09 (UTC) del 4 Dic. 2015, a circa 340.000 km dal centro della Terra. E' visibile il continente Australiano nell'angolo in alto a destra, e l'Antartide in basso a destra (image credit: JAXA)"
(Didascalia originale --Trad. mia)

e con Photoshop potete fare lo stesso, aumentando al massimo la luminosità dell'immagine e modificando le curve del contrasto, come ho fatto io ottenendo vieppiù lo stesso risultato. Siete tutti invitati a scaricare la foto originale da internet e a ripetere l'esperimento, che io temo produrrà qualcosa di simile a questo:


PHOTO CREDIT: JAXA!!!

Molto evidentemente, anche questa "foto" della Terra è stata manipolata, così come quelle che abbiamo già viste diffuse dalla NASA; dunque anche costoro non si vergognano affatto ad appiccicare una figurina squadrata della Grande, Grande Palla sullo sfondo nero dello Spazio Teorico -come sempre, del tutto privo di stelle- e questo ci porta all'inevitabile conclusione, che anche nell' "agenzia spaziale" del Giappone regna sovrana la pigrizia, o una versione Nipponica dello spirito chutzpah che caratterizza quella americana

Forse in Giappone ci sono pochi giudei, ma la tradizione massonica del Sol Levante ha almeno 50 anni di storia, e adesso hanno anche una agenzia di attornauti e photoshoppers al loro servizio...

Quale sarà la loro prossima missione...


?


??



???



A proposito di humor spaziale, questa immagine di Azad Mamedov pubblicata ieri ha sortito il classico effetto LOL sul blogger, e pertanto la voglio condividere qui:


Ma non chiedetemi spiegazioni =)

Ci stavo riflettendo sopra poco fa, riguardo il vero significato del sorriso e della risata, la reazione incontenibile a seguito di pensieri, parole, immagini ed eventi che possono essere di natura estremamente varia, e non necessariamente tutti relativi allo Schadenfreude; in fondo, questa è la reazione più spontanea di fronte ad un gioco che si può considerare essenzialmente uno scherzo, come quello vissuto Qui e Ora. 

Osserviamo di nuovo il volto dell'uomo Risvegliato





e di quello pienamente realizzato:



Avete notato che queste non assomigliano molto alle 
icone della nostra religione "Made In Israel"...

Di Guido Reni - Wikipedia - Pubblico dominio

...o è solo una mia impressione?


Merita un'occhiata la image macro di Christopher Allen Kadlec -- anzi, due:


Trad.: "PER QUELLI CHE PENSANO CHE
IL SATANISMO NON SIA CORRELATO
ALLA FRAMMASSONERIA, DATE UN'
ALTRA OCCHIATA!
NON FATEVI INFINOCCHIARE!"

E quella di Rory Daniel O'Brien:


Trad.: "MI DANNO DEL TEORICO DELLA COSPIRAZIONE
MA IGNORANO I 130 MOLESTATORI DI BAMBINI
PREGIUDICATI ANCORA IN PARLAMENTO CHE
STANNO EFFETTIVAMENTE GOVERNANDO IL
NOSTRO PAESE"

Un istante di meditazione


Scopro solo ora che l'espressione "piangere come un vitello" è "una deformazione della locuzione piangere come una vite tagliata. A seguito della potatura dai tralci recisi fuoriesce in gocce la linfa trasparente, dando l'impressione che la pianta lacrimi" (parolata.it - enfasi aggiunta)
Lo conferma il Dizionario di Repubblica.
Ciò non toglie nulla alla triste realtà, che i vitelli piangono eccome, come dimostra la foto di Disrupt Speciesism:


"Preferisco essere "il vegan pazzo" agli occhi della  gente "normale" che essere parte della causa dell' ORRORE negli occhi degli animali — Carmine Andrea Buonfrate -- Foto di Toronto Cow Save"

Su Animalmente leggiamo:

 "Piangere come un vitello". E' questa un'espressione che si usa frequentemente. Ma perché un vitello dovrebbe piangere? Un cucciolo piange quando gli si fa del male o se viene allontanato dalla madre. Per quanti secoli l'uomo ha ascoltato il pianto del vitello separato da sua madre? Da quanto tempo non lo ascolta più, al punto da credere che la mucca produca latte infinitamente senza dovere partorire prima, come qualsiasi mammifero? Eppure ancora usa questa espressione per riferirsi a un pianto inconsolabile, che però dimentica facilmente mentre mangia il cibo prodotto da quel pianto." (Giusi Ferrari)"

E condivido anche l'immagine di copertina di Animalmente, che ci riporta il sorriso sulle labbra:


Ancora mi chiedo quanti, fra i consumatori globali di latte vaccino e latticini, abbiano coscienza del fatto che non basta alzare e abbassare la coda di una mucca, come con una magica pompa, per ottenere del latte; che le mucche devono essere artificialmente inseminate e devono partorire un vitellino che gli sarà tolto subito, così che essa produca il latte a lui destinato, il quale poi viene munto meccanicamente ogni giorno per essere utilizzato dagli umanoidi. Dal momento che anche questo non è un fatto insegnato nelle stesse scuole in cui il latte compare nella tremenda piramide alimentare, e viene anche spesso consigliato "per la salute delle ossa" --mentre di fatto è salutare solo per il medico e il dentista-- è possibile che molti bevitori di latte e consumatori di formaggi e latticini non conoscano affatto questa crudele, inumana pratica che rappresenta la normalità dell'industria, e per questo mi sono sentito in obbligo di riportare qualche informazione qui, dopo aver vista la foto di Disrupt Speciesism.

Il latte secondo Wikipedia "è un liquido bianco secreto dalla ghiandola mammaria delle femmine dei mammiferi, che si caratterizzano come distinta classe zoologica anche per questa fondamentale particolarità. Il colore bianco è dovuto alla sua natura di emulsione di olio in acqua, con globuli di grasso di dimensioni molto variabili, da 0,1 a oltre 10 μm."
Sempre su Wikipedia, alla voce "Il latte da specie d'allevamento" si legge: 

"L'introduzione del latte extraspecie nell'alimentazione umana è un fatto cronologicamente piuttosto recente. Dalle origini della nostra specie, datata a circa 200 000 anni fa, la capacità di digerire da adulti il lattosio contenuto nel latte è da riferirsi a una mutazione genetica occorsa nell'uomo in un periodo non posteriore agli ultimi 7 000 anni[3]. Detta mutazione concerne la sintesi e la persistenza di lattasi in età adulta, indispensabile per la digestione (idrolisi) del disaccaride in zuccheri semplici e quindi per l'utilizzo dello zucchero del latte o lattosio da parte del nostro organismo. La distribuzione tra la popolazione umana di questa mutazione non è omogenea ma varia considerevolmente per individuo ed etnia."

In realtà, è facile immaginare -se non altro- il motivo per cui l'adulto abbia difficoltà ad assimilare i principi nutritivi di qualcosa che non soltanto è naturalmente destinato ad individui il cui organismo è predisposto all'assorbimento di un simile composto ultra-grasso (per crescere!!!) ma inoltre non è nemmeno stato creato per il consumo della specie homo sapiens.

Sempre su Wikipedia le "Caratteristiche generali" del latte vengono così descritte: 

"Il suo scopo è dare nutrimento ai cuccioli durante le prime fasi della loro vita. Dal punto di vista chimico, il latte rientra nella famiglia dei colloidi, un'emulsione per l'esattezza, poiché contiene al suo interno macromolecole, ovvero composti aventi grandezza superiore ai 500 nm come, ad esempio, proteine e acidi nucleici. Le femmine dei mammiferi, compresi gli umani, sono provviste di ghiandole mammarie che servono per produrre il latte con il quale si alimenteranno i cuccioli appena nati. Nei mammiferi superiori queste ghiandole sono organizzate a formare la mammella. A seguito del parto, dunque, il corpo della genitrice distribuirà col latte riserve di nutrimento accumulate in gestazione per coprire il periodo di sviluppo della capacità edule propria del piccolo. Il piccolo di mammifero ha in genere un istinto prevalentemente ormonal-olfattivo, che lo indirizza al capezzolo, se presente nella specie, dove potrà suggere il prezioso alimento."

Dal momento che conosciamo benissimo il suo scopo, il motivo stesso per il quale il latte si forma in natura, che è quello evidenziato qui sopra, per quale incomprensibile motivo un umano non-cucciolo, superate le prime fasi della sua vita, dovrebbe insistere a bere della roba simile?
Certo anche la suggestione olfattiva, dovuta ad un senso che è indispensabile per il cucciolo quando gli organi della vista non sono ancora completamente sviluppati, è complice della naturale attrazione per questo fluido organico, e questo potrebbe spiegare il motivo per cui qualcuno continua a bere latte malgrado poi abbia difficoltà nel digerirlo... Il primo cibo non si scorda mai.
Ma credete a me, è molto, ma molto meglio scordarselo, in maniera definitiva.
Come sempre, io parlo (e anzi scrivo) solo per me stesso, in quanto sperimentatore e cavia umana, sulla base della mia esperienza personale; ma in questo caso parlo anche e soprattutto in difesa di tante mamme mucche e dei loro poveri cuccioli, rapiti e nascosti subito dopo il parto; perché sarà pure inutile aggiungerlo, ma anche le mamme piangono ogni volta che questo accade, e lo fanno per giorni e giorni, prima di rassegnarsi alla ineluttabile realtà della loro condizione, quella di prigioniere della bestia più spregevole in circolazione.

Chiudo la parentesi con questa "meme" sarcastica dello stesso gruppo Disrupt Speciesism:


Trad.: "Oh che cane adorabile... Io amo i cani.
Oh aspetta... è una mucca.
Uccidiamola e mangiamo il suo corpo."
Lo capite quanto è "fucked" questo?"

Non sto a tradurre l'improperio, ma faccio notare al lettore anglofono che ormai per gli ameri-cani "ITS" e "IT'S" sono praticamente la stessa cosa, anche se di fatto NON lo sono proprio. E *ahimè* questo si legge sempre più spesso oggi, e in ogni contesto possibile. Forse anche l'autore della "meme" qui sopra ha smesso troppo tardi quel nutrimento destinato ai cuccioli di un'altra specie...

Pronti ad inziare il piccolo consumatore inconsapevole alla pratica della necrofagia
La scelta sul mercato è vasta:





ma sempre assolutamente sbagliata
...

E adesso possiamo tornare all'adorazione del nostro vitello d'oro:


da Caos monótono flat earth con la didascalia "Religião (nasista)" =P


Su Yournewswire.com leggiamo:

"Papa Francesco Dichiara ‘Abbiamo Bisogno di Una Banca Centrale Globale’


Pubblicato il 10 Gennaio 2017 da Baxter Dmitry in NewsWorld


Il demagogo dell'Ordine del Nuovo Mondo, Papa Francesco,  ha salutato l'anno nuovo invocando la fondazione di una “autorità pubblica globale” e di una “banca centrale mondiale” che governi le istituzioni finanziarie e le masse sempre più turbolente."

Secondo Antonio Aquinas citato qui, che titola sul suo omonimo sito il papa come "Nuovo guru monetario internazionale", 

"In un documento di 18 pagine rilasciato attraverso l'Ufficio di Pace e di Giustizia del Vaticano, il Papa ha invocato, assieme con altre misure repressive e distruttive per l'agiatezza, la fondazione di una “autorità [monetaria] sopranazionale” per la supervisione degli affari monetari internazionali:
“Di fatto, si può vedere emergere la necessità di un corpo che possa svolgere le funzioni di una sorta di  
‘banca mondiale centrale’ che regoli il flusso e il sistema degli scambi monetari in modo simile alle banche centrali nazionali
Più oltre leggiamo:

Il Papa afferma che la fondazione di una autorità monetaria centrale significherebbe una perdita di sovranità e di indipendenza tra le nazioni, ma simili “costi” valgono bene i guadagni sociali ed economici:
“Certo, questa trasformazione sarà compiuta al costo di un trasferimento graduale e bilanciato di una parte dei poteri di ogni nazione ad una autorità mondiale e alle autorità regionali, ma questo è necessario in un'epoca in cui il dinamismo della società umana e l'economia e il progresso della tecnologia trascendono i confini, i quali sono in effetti  molto erosi in un mondo globalizzato.

"Se Papa Francesco fosse veramente interessato alla risoluzione della crisi finanziaria e ad alleviare la disparità fra gli introiti di ricchi e poveri, invocherebbe l'abolizione di questa istituzione maligna e la restaurazione di un ordine monetario internazionale onesto basato su oro e argento come valuta. Ma, da buon neo-Marxista, Francesco è più preoccupato alla ridistribuzione dei beni dal ricco al povero. Come una sana teoria economica ha dimostrato, questo ideale Sinistrorso è una truffa. La ridistribuzione dei beni non migliora le condizioni del povero ma arricchisce invece le élites connesse alla politica, e impoverisce il ceto medio."

(Articolo completo: http://yournewswire.com/pope-francis-global-central-bank -- Trad. mia)

Non è quello che abbiamo sempre voluto tutti noi, utenti spirituali
Una guida che invochi la fondazione di una Banca Centrale Globale?
Ma certo... Cos'altro?

Osserviamo di nuovo la sala con il trono papale, nella foto su Yournewswire:


La didascalia recita: ”La Resurrezione,” una statua dietro il trono Papale nella hall del Vaticano, rappresenta Gesù che sorge dal cratere di una bomba nucleare",
che io ritengo sia proprio quel tipo di scultura ideale come scenario per il trono di un papa che inneggia alla fondazione di una Banca Centrale Globale; ci manca solo un bel mappamondo gigante, e magari un T-rex.

--

Abbiamo visto poco fa che il cancro è una malattia "creata" dall'uomo, attraverso abitudini e modi di vita relativamente moderni, sviluppatisi dall'era della rivoluzione industriale in avanti: ma una evidenza statistica della connessione diretta tra il consumo di carne e l'incidenza dei tumori maligni è cosa tutt'altro che nuova. Ce ne dà prova Joe Zeglicki su Facebook, dove pubblica questo ritaglio digitale:




da un articolo disponibile nell'archivio del N.Y. Times del 24 Settembre 1907, dove viene descritta la ricerca del Dott. G. Cooke Adams, la quale rivelò che presso gli immigrati di Chicago la mortalità causata dal cancro era più che raddoppiata rispetto ai loro compaesani, che si nutrivano secondo le abitudini locali (perlopiù su una base vegetale) e dove si giunse all' inequivocabile vedetto:

 "Non esiste il minimo dubbio che il forte aumento di cancri tra gli immigrati rispetto alla prevalenza di questo male nei loro paesi d'origine, sia dovuta all'aumento nel consumo di cibi animali, in particolare di quelli derivati da animali malati." (Id. - Trad. mia)

A questo proposito, ricordiamo la famosa epidemia di "mucca pazza" (encefalopatia spongiforme bovina), esplosa nei primi anni 2000 e che fu causata da mangimi che contenevano "farine di ovini affetti da scrapie" (Dott.ssa Nadia Borrillo - Benessere.com); pertanto, se possiamo dubitare delle norme igieniche in uso nei primi anni del '900, e dell'etica professionale degli allevatori dell'epoca che smerciavano cadaveri infetti, non abbiamo invece dubbi sulla completa assenza di tali scrupoli nei commerciati di morte del XXI Secolo, quando nel 2000 c'era gente che nutriva le mucche con farina di pecore malate, per poi rifilarne i resti ai sarcofagi umanoidi.
Sicuramente da allora si sono attivate delle misure di sicurezza a difesa del consumatore, almeno per quanto riguarda l'encefalopatia spongiforme, e non di meno non abbiamo la minima idea di cosa mangino veramente i miliardi di individui di varie specie che vengono ingrassati rapidamente, imbottiti di steroidi e di antibiotici, per poter poi essere divorati in tutta tranquillità dal falso-carnivoro di turno... Abbiamo anche visto come gli ameri-cani abbiano presa la bella abitudine di irrorare con l'ammoniaca il macinato utilizzato dalle catene di fast-food per i loro hamburgers, a seguito di un caso mortale di colera; il fatto che il trattamento ammoniacale distrugga il batterio dell'Escherichia coli ha reso questo standard accettabile a livello industriale, per quanto gli esiti sul consumatore finale siano ancora tutti da stabilire; e del resto, come sappiamo l'industria del tabacco utilizza lo stesso trattamento con le sigarette, che in questo modo si trasformano in una droga pesante a tutti gli effetti. Questo è il genere di trattamento che viene riservato alle masse consumatrici... Quello ammoniacale.

Insomma, al di là dei casi particolari, la ricerca di Adams sulla relazione tra consumo di cadaveri animali e incidenza del cancro non è più o meno valida oggi di quanto non lo fosse allora, considerata la barbarie che caratterizza tutto il settore dell'allevamento industriale, e che è soltanto aumentata in proporzione diretta con il numero dei produttori e dei consumatori, intenti ad allevare, ammazzare e divorare miliardi di creature innocenti ogni anno.
Vale se non altro tutta la pena di considerare il fatto che simili ricerche condotte oltre un secolo fa non sono mai assurte all'onore delle cronache più recentemente, e non si sono mai meritate qualche titolo a caratteri cubitali come quello qui sopra, nemmeno sulle riviste specializzate, e nemmeno in seguito al non-troppo-memorabile avvertimento emanato dalla Organizzazione Mondiale per la Sanità, sul rischio mortale posto dalle carni lavorate in particolare, e dalle carni rosse in  generale.

Riporto infine anche il commento al post di Mr. Zeglicki: "You meat eaters just don't fucking care!"
(Trad. "A voi mangiatori di carne non importa proprio un c***o!") da che questo blogger condivide pienamente la medesima impressione.

A questo punto solo un intervento divino può salvarci... almeno parziale, come quello della componente piumata del famoso Quetzalcoatl; ovvero, il prezioso Quetzal (Pharomachrus mocinno)


in un bel ritratto offerto da Beautiful Birds

Le ore si sono fatte troppo piccole per il nostro Orologio Geocentrico; tempo di chiudere il post


LE ORE DEL GLOBALLISMO SONO SEGNATE!! =D



Nessun commento:

Posta un commento