Cerca su VerOrizzonte

mercoledì 25 gennaio 2017

Carta gassosa

L'immagine più virale al momento su ImgUr è questa:


Putin on the Ritz (source) Jan 27 2013


A proposito di leaders politici, quest'altra merita una nota, con la sua disascalia originale:

This was posted on r/space and I decided to share it with you.

by 5h


Segue traduzione (mia):

"Caro Presidente Trump,

Congratulazioni per la sua inaugurazione. Sappiamo che molti la odiano ma abbiamo un'idea su come consolidare la sua eredità come presidente. 
Aumenti il budget della NASA e mandi un umano su Marte durante il suo mandato.

Kennedy sarà per sempre associato alle missioni Apollo e all'allunaggio, e lei potrebbe essere il tizio che ha fatto lo stesso per Marte. Il suo amico Elon Musk di Space X ha una tremenda ambizione ma lei ha le risorse per battere sia lui che la Cina nella prossima corsa allo spazio. Non vogliamo perdere contro la Cina, vero? Quella sarebbe una "grande" ("yuge", NdT) delusione. 

Una missione umana su Marte darebbe grande energia e lei finirebbe nella storia come il presidente che l'ha fatto succedere. Quella è roba grandicella. -- Beckler & Seanna

Dai commenti sappiamo che questo proviene da Radio x92.9  di Calgary (Alberta - Canada), e quindi si potrebbe trattare di un esempio di humor Canadese (i Canadesi sono un po' come gli Svizzeri degli Americani=); ma è talmente surreale che sospetto sia invece qualcosa di più "bigly", parafrasando la geniale coppia di autori. Che questo sia uno spassionato consiglio di due elettori, secondo i quali i 19.3 miliardi di dollari previsti per l'anno fiscale 2017 non sarebbero abbastanza.
Eppure, lo abbiamo visto nel loro depliant, la NASA ha già in programma di colonizzare Marte, non è un segreto per nessuno, e con i soldi che hanno potrebbero anche costruirsene uno tutto loro, se soltanto esistesse lo spazio per farlo.

Per la prima volta oggi ho visto un video su Wikipedia: questo


in cui l'ex-prez Barack Obama parla dell' importanza del "programma spaziale" davanti alla folla riunita al Kennedy Space Center, e sapendo quello che sappiamo, sullo spazio teorico della NASA, sui suoi scenari dipinti, i suoi set televisivi, le sue piscine, i suoi aerei "a gravità ridotta", i suoi chroma key e il suo CGI e le sue Grandi Palle fatte con il computer, mi sono reso conto della enormità della Beffa.

Qui vediamo un attore, in effetti l'attore più pagato (soprattutto sottobanco) al mondo, che recita la sua parte dicendo una montagna di bugie; ma quella è di fatto la sua paradossale realtà, ovvero la realtà dell'attore che interpreta Il Presidente. Costui non fa altro, nella vita, sulla sua carta d'identità alla voce "professione" c'è scritto "Presidente degli Stati Uniti d'America".

Se pure parlasse della costruzione di un ponte, o di un ospedale, o di un superbowl, la sua sarebbe una parte non meno reale di quella il cui soggetto sono dei "viaggi spaziali" di gusto fantascientifico; il copione gli è stato preparato come sempre dagli esperti in manipolazione mentale della CIA, per cui egli è in grado di dire tutto e il contrario di tutto nella stessa frase, ma alla fine, ci chiediamo, cosa può interessare davvero del contenuto del proprio monologo all'attore? E' il suo lavoro, e se il lavoro dell'attore è quello di recitare infiniti personaggi diversi, il personaggio del Presidente è unico, non si deve minimamente sforzare di apparire qualcuno o qualcos'altro.
Il suo ruolo unico nella messinscena politica è quello del Presidente; deve soltanto indossare un abito elegante, non bestemmiare dio e scandire bene le parole, con una intonazione degna del suo personaggio. Nient'altro.

Questo discorso di base vale ovviamente per ogni persona, il termine derivato dall'Etrusco che per i Latini indicava la maschera teatrale (e/o la voce da essa modificata) da cui il "personaggio"; ognuna di noi "persone" ha un proprio ruolo nella "recita" di genere "ludico" e finanche "sportivo" che gli Induisti chiamano "Līlā"; questo è il singolo concetto della tradizione esoterica Indiana che, assieme al sinonimo di "illusione materiale" o "māyā", ci rende un senso dell'esistenza umana completamente inconciliabile con quello imposto nella logosfera cattolica ad ogni utente spirituale opportunamente battezzato e cresimato, e a mio avviso è un concetto degno della nostra più attenta considerazione, quale che sia la nostra conoscenza e la nostra consapevolezza in materia di metafisica.

Il nostro è un mondo Falso nella propria essenza, come ci ricorda quest'opera pittorica (di stile e gusto discutibili, a mio parere, ma abbastanza eloquente) pubblicata su Wikipedia alla voce māyā:

Arthur Bowen Davies, Maya, lo specchio delle illusioni (1910)
Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17341239

e se è difficile per il cittadino medio comprendere, o accettare che la terra sotto i suoi piedi non si muove, e che l'orizzonte è orizzontale, possiamo solo immaginare quale potrebbe essere la sua reazione di fronte alla Grande Apocalisse della sua propria carne, seppure la nozione della donna come incarnazione di māyā sia diffusa al di fuori del contesto esoterico. come vediamo qui sopra, addirittura nel contesto dell'arte moderna Occidentale.

MA questo ci porta decisamente fuori dal seminato. In acque pericolose per i non-iniziati.
Intanto condividiamo la visione realistica di Nick (Havock) Sangetta nel gruppo BRAVE NEW WORLD:


Trad.: "1. Quello che vede la gente indottrinata
2. QUELLO CHE VEDO IO"


Torniamo coi piedi per terra; Laurel Vaughan li chiama "twigs", ramoscelli:


ma sappiamo come sono gli ameri-cani... Soltanto vedendo cose simili possiamo pensare che il loro sia davvero un Grande Paese.


-- 

Stavo riflettendo sulla nitidezza di questa presunta atmosfera di una immagine computerizzata made in NASA, con la solita Grande, Grande Palla Di Terra, chiedendomi "se ponessimo un certo quantitativo di una miscela gassosa simile a quella dell'"aria" terrestre, in ambiente con un vuoto pneumatico e uno sfondo nero, attorno ad un mappamondo gigantesco rotante a tot m/s, in una proporzione esatta fra il diametro della nostra palla e quella 'ufficiale', e potessimo fotografare quella riproduzione reale della Figura-della-Terra, allora i bordi di quella atmosfera miniaturizzata su un fondale scuro apparirebbero più o meno nitidi di questi?"
Ma la risposta è insita nella domanda stessa, in tutta la sua assurdità; per quale motivo innanzitutto una miscela gassosa dovrebbe orbitare -alla medesima velocità- attorno al mappamondo gigante, per creare una mini-atmosfera? Per effetto della Magica Gravità; nient'altro

E per quanto tutti ci credano, per un motivo o per l'altro, e alcuni grandi pensatori siano in grado di sfornare mirabili equazioni sulla realtà dell'universo basandosi su di essa, la Gravità non è mai stata provata, e non lo sarà mai per il semplice motivo che: non esiste.* A cagione di questa sua qualità precipua, essa non è riproducibile in un contesto di realtà sperimentale, o sperimentazione reale. E  non essendo quindi in grado di riprodurre l'irriproducibile, che non può aver luogo nella realtà fisica di questo mondo, non sapremo mai per quale sorta di prodigio una miscela di gas potrebbe coesistere a diretto contatto con un presunto vuoto e, di conseguenza, se l'interfase tra i due stati apparirebbe altrettanto nitida in fotografia, quanto quella riprodotta qui con i soliti mezzucci digitali
... Ma infine, a mio parere, sarebbe molto più sfocata di questa:

(dimensioni originali QUI!)

*) In compenso, abbiamo visto, è possibile fotografarla; o meglio, presentare al pubblico un video con una onda-particella di "gravità", giusto in tempo per l'anniversario della pensata einsteiniana=)

Se dovessimo riassumere la situazione dell'umanità alle prese con il sistema monetario, dalle origini ad oggi, quest'altra gif animata potrebbe bastare:


"Oh, guarda, un penny..."
(dopo la caduta)
"Sì! L'ho preso!"

"Cinico" e veritiero quanto basta.

Dal Brasile, Francisco Baqueiro ci offre un "MOMENTO CULTURAL" con questa image macro di saggezza esoterica:


Trad.: "LO SAPEVATE?
La patata fritta ha questo nome
perché è fatta di patata
ed è fritta

(CONOSCENZA OCCULTA)
"

E poi dicono che i gruppi social servono solo a svagarsi e a distrarsi...
Scienza, è la parola-chiave. Intanto, abbiamo scoperto che anche i Brasiliani hanno uno humor.
(che la patata fritta è un veleno lo sapevamo già)

Dopo la barzelletta Iberica sulle tasche e i politici dell'altro giorno, che è identica a quella Italiana, vediamo nel post di El Informante México che anche laggiù la situazione è grave, almeno per quanto riguarda l'entusiasmo e la passione dei governanti:


Trad.: "SILENZIO "CAPRONI"
I VOSTRI POLITICI STANNO LAVORANDO
...COSI' SI PRENDONO LE DECISIONI 
IMPORTANTI PER IL MESSICO,"

Azad Mamedov‎ su Flat Earth vs Spherical Earth Official pubblica questa meme (di United Slaves of America) che ci rende un immagine della coscienza sociale americana agli inizi del mandato di Trump:


Trad.: "QUATTRO PRESIDENTI SU 5 RACCOMANDANO
UN GOVERNO GLOBALE MARCA
ORDINE DEL NUOVO MONDO....
E IO PENSO CHE SIA RIDICOLO CHE VOI
ANCORA NON CI CREDIATE!!!"

Già, ma adesso che c'è Donald... Potevamo immaginarci un personaggio più improbabile di questo "carta matta" di Trump? Che ha il nome di Paperino e i soldi di Zio Paperone?
 Non vorrei apparire offensivo, quindi invito il lettore a leggere tutti i significati di questo termine il cui significato nel mondo ludico, come abbiamo visto prima, è quello della nostra "matta" nei giochi di carte, peraltro riportato qui come 'briscola'-- su WordReference
questa è oure la definizione del Garzanti online:

"1. (carte) briscola (f.); atout (m.) |to turn (o to come) up trumps, (fig. fam.) riuscire, avere fortuna; essere la carta vincente: when I was in trouble, it was John who came up trumps, quando ero in difficoltà, è stato John la mia carta vincente | (bridge) two no trumps, due senza
2. (fam. antiq.) persona (f.) retta, onesta."

mentre questa è la (mia) traduzione del lemma in Inglese da Google:

"trump1
trʌmp/
sostantivo

Va  sottolineato che l'etimologia di trump (XVI Sec.) è "alterazione di triumph [trionfo, NdT], un tempo usato nei giochi di carte con lo stesso significato." (Google - Trad. mia)
Ma per noi Italiani, come per gli Spagnoli, i Francesi (trompe) e per gli stessi anglofoni (trumpet), l'assonanza più evidente assieme al Trionfo (che pure è associato al suono delle trombe) è quella che comporta gli aspetti meno vantaggiosi di un nome simile. Esiste infatti un Trump secondario, sempre su Google:

trump2

sost.
arcaico
verbo
informale


dove "audibly" sta per "sonoramente" e 

"break wind"
sta per
  1. "1.
    rilasciare gas dall'ano." (Google - Trad.mia)


whoops!


  INTANTO, IN CINA... 


Trad.: "LA CINA DIFFONDE IL FILMATO DI 
BASI ALIENE  SULLA LUNA - DISCLOSE TV"

In realtà questa roba gira da parecchio su Internet, se consideriamo che la missione Chang'e 2 è del 2012; ma dopo qualche anno basta scrivere "NEWS", e c'è una buona probabilità che l'utenza mnemonica faccia anche a meno di sforzare la mente. Figuriamoci dopo qualche decennio, o secolo.
In ogni caso, questa è la prova (stagionata) che la globaLLizazione è in una fase di crescita internazionale, e che il Grande Show Spaziale adesso ha dei collaboratori attivi nel Lontano Oriente. E che anche loro hanno dei segreti alieni da nascondere, mostrandoli in foto e video su internet, proprio come la NASA.

Spesso mi sono ripromesso di dedicare un intero post alla Madre Di Tutte Le Droghe, che viene venduta ad ogni angolo di strada, a gente di ogni età, e per la quale si dimostra una preoccupazione minima rispetto al reale pericolo che essa rappresenta, soltanto sulla base del suo status legale che non è quello di una sostanza d'abuso semplicemente lecita, ma monopolizzata dal governo. 
Questa image macro di Coach Tim riassume il concetto:


Trad.: "La più droga più pericolosa di tutte... 
Qualcuno ne conviene??
ALCOL -- La droga legale che distrugge 
le famiglie da migliaia di anni"

Ma questo discorso merita un approfondimento attagliato alle proporzioni del fenomeno, da che si parla di una vera e propria Cultura Dell'Alcol, con tutti i crismi che sono propri della religione cristiana e del suo rito alcolico, per cui una bevanda intossicante e potenzialmente letale senza reali effetti terapeutici non è solo la materia del sangue divino presso i Gentili Praticanti, ma è adottata come abitudine comune e costume sociale in ogni ambiente. Eppure non soltanto distrugge 'le famiglie', come si dice qui, ma l'alcol mina profondamente l'individuo, provocando ciò che è evidente nel soggetto intossicato: squilibrio, e confusione mentale. Senso di onnipotenza, accompagnato da abulia e indifferenza per il mondo esterno. In breve, l'alcol è la droga dell'oblio, dell'annebbiamento mentale, e infine del sonno. Può esistere un'arma economica da produrre, che sia altrettanto distruttiva per il corpo e per la mente, e nel contempo tanto utile ai fini della creazione di masse malleabili a piacimento?
Per questo mi riprometto ancora di creare il post che si merita questo soggetto, perché non esiste una droga peggiore dell'alcol, ma sembra che di questo fatto abbia piena coscienza soltanto chi ne ha l'unica prova empirica possibile, che non si può ri-produrre con le parole e i numeri, o altro che non sia la propria mente e la propria coscienza, variamente alterata.
Non esiste una sostanza che produca alterazioni dello stato di coscienza simili a quelle prodotte dall'alcol, la molecola aliena; semplicemente, la gente non ne ha notizia, perché l'alcol è vecchio come il mondo, e come ogni altro stupefacente di origine naturale, ed è sempre stato assunto comunemente da tutti nelle più svariate occasioni; il fatto che questo stupefacente in particolare abbia annientata l'umanità a partire dalla sua mente, è più o meno trascurato in qualunque contesto socio-letterario nella logosfera cattolica (ma bandito dal mondo islamico), e non possiamo certamente chiederci il perché in un paese cristiano che un tempo comprendeva l'Enotria (paese del vino) ed è tutt'ora rinomato in tutto il mondo per i suoi succhi d'uva andati a male...

5 commenti:

  1. Dedicato a tutti i ricercatori della verità .
    I primi 10 secondi sono fondamentali per capire !

    https://www.youtube.com/watch?v=qeMFqkcPYcg

    RispondiElimina
  2. il tuo commento è stato bloggato immediatamente con tanto di testo, come vedrai nel prossimo post =) grazie, e a presto!

    RispondiElimina
  3. Guarda a dire il vero me l' hanno fatto notare altri amici , quindi non è merito mio . Cita pure il video come meglio credi e lascia pure perdere che te l'ho suggerito io ,è una cosa che appartiene a tutti noi ricercatori !
    Grazie comunque , spero di essere utile .
    Controlla anche Californication dei Red hot Chilli Peppers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, adesso la cosa appartiene a tutti i ricercatori e ai lettori del blog, ma era doveroso per me menzionare la fonte; di Californication ho già scritto in più di un articolo, ormai è un fatto noto nel 'circolo' neo-geo, ma ti ringrazio comunque per la segnalazione.
      A presto!

      Elimina
  4. incredibile!tutte le volte ch ho visto quel videoe mai avevo notato.. e si è in piena cultura anni 80!è proprio tutto davanti i nostri occhi..

    RispondiElimina