Cerca su VerOrizzonte

venerdì 16 giugno 2017

Ritorno Sulla Via Della Seta

Non avete mai la sensazione che sia tutto uno scherzo?

.... Probabilmente è quella giusta.

Jason Kane Shaw oggi pubblica questo sulla pagina di The Da Vinci Code, Illuminati TIME FOR THE TRUTH:

Trad.: "(che) cosa = "1"> Ventilatore"

--

L'anno scorso ho fotografata la fioritura dell'Albizia -in un post titolato appunto The Silky Way, il giorno 14 Luglio; quest'anno capito il giorno 16 sulla "via della seta" (da "silk tree", albero della seta) e questa è la visione aggiornata:

2017

Non è cambiato niente, a parte l'editor fotografico di Windows =)

2016

Purtroppo non posso affidarmi all'aiuto dell'Albizia per contrastare la mia dipendenza da Oleandro, perché la fioritura è cosa di pochi giorni; la Regina in persona supporta; a volte basta vederla, ma come ho scritto ieri non sono sempre le rose più belle le più profumate, e infatti sto amando con passione questa singola Rosa da giorni, vedendola sfiorire lentamente, ma inesorabilmente:


Tutte le sue compagne di gambo, ugualmente passate oppure più giovani, sono soltanto paragonabili per il tipo del loro profumo, ma non possono competere con questa suprema delizia; e ciò è motivo di riflessione per il blogger ficcanaso: perché, pur appartenendo alla  stessa pianta, nate dalle stesse radici, dal medesimo ramo, queste Rose non sono affatto tutte uguali? 
E questo non si può applicare a qualunque altro legame apparente di una certa specie biologica, umani compresi?

Certo, la Rosa in questione non è uguale alle altre, e nessuna rosa è uguale a nessun'altra, questo lo sappiamo; è soltanto il principio dello sviluppo tridimensionale di una forma geometrica frattale che viene ripetuto nelle infinite combinazioni possibili; non è mai esistita una rosa perfettamente uguale ad un'altra, e non esisterà mai. E lo stesso vale per il profumo, esattamente la stessa cosa; tutte simili, ma una più bella e più buona dell'altra, come le ciliegie.

La "biodiversità" è un fenomeno interessante trattando di specie svariate, vegetali e animali che non avevo mai visti come l'amelanchier di cui ho scritto prima, il picchio verde o il  gabbiano rosato, per fare degli esempi recenti di questo blog; ma come vediamo, anche la solita, vecchia Regina dei Giardini nasconde segreti fondamentali sulla diversità in senso assoluto.
Io mi dovrò accontentare di vederla appassire giorno dopo giorno, sapendo che nessuna delle sue colleghe Rose, di questo o altri cespugli in città mi darà una sensazione, o emozione simile; e certo, tutte diverse, una più buona dell'altra, ma perché allora questa, una soltanto, è la più buona?

La Rosa Del Mistero...

Rory Daniel O'Brien condivide questa pagina:

Trad.:
"INTERVISTA A.M.
Gli UFO non esistono, sono solo segreti degli USA
Un residente di Lamy dice che le storie sugli "alieni spaziali" sono solo propaganda a copertura di una gigantesca cospirazione del governo. 
di TOM SHARPE Staff Editoriale 
Bill Lyne dice che le storie sugli alieni spaziali e gli UFO sono parte di un' elaborata cospirazione governativa per tenere segreta l'esistenza di macchine volanti elettriche costruite dall'uomo.
"Li posso vedere in cielo quasi ogni notte, di solito diretti verso Albuquerque o Los Alamos", ha detto il residente di Lamy in una recente intervista. "Li ho visti atterrare a Eldorado."
Lyne ha detto che molte persone scambiano queste macchine per stelle, ma che egli ha imparato come distinguere le due cose. Le macchine elettriche volanti "lampeggiano e ondeggiano troppo." ha detto "A volte lampeggiano molto intensamente, tanto che ti fanno venire il mal di testa. Potreste avere visto il libro auto-pubblicato di Lyne in alcune rivendite locali, "Alieni Spaziali Dal Pentagono" con la copertina dipinta a mano da Lyne che mostra un disco argentato iridescente in un triangolo azzurro, strani simboli ed equazioni, è difficile non vederlo.
Il libro di 244 pagine si prefissa di chiarire, almeno dal punto di vista di Lyne, come i Texani siano "i Giudei del Nazi New Mexico", perché la parte settentrionale dello stato sia diventato uno dei punti primari di scambi e distribuzione del traffico di cocaina e di come il governo usi spesso omosessuali [sotto copertura] come spie.
Ma la teoria più avvincente di Lyne è che il pubblico sia stato ingannato da una campagna di disinformazione per incolpare degli UFO, della mutilazione del bestiame e altri strani avvenimenti gli extraterrestri." (Trad. mia)

La didascalia di Mr. O'Brien dice "Alieni, ufo... Bullshit. Extraterrestri.. Potrebbe essere gente che viene da terre extra...(extra lands, NdT)..."

Ovviamente gli "UFO" esistono in quanto tali; sono infatti migliaia i filmati e milioni le foto di "oggetti volanti non identificati" girati e scattate nel corso dei decenni; sulla loro esistenza non possiamo aver dubbi. Sulla loro origine, invece, non abbiamo altro che dubbi. 
Ma a mio parere la teoria di Mr. Lynn, 55enne, artista e proprietario di appartamenti, è già migliore di quella più famosa. Non so se questa notizia sia positiva o negativa, ma è comunque qualcosa.

Noto ora che Facebook ha aggiunta la bandiera arcobaleno -"il simbolo più usato e noto del movimento di liberazione omosessuale"- alla lista dei suoi emoji... 


Non ne sentivamo tutti la mancanza?
Tutte le faccine sulla destra commentano l'evento -
 i due simboli a sinistra invece non ci azzeccano nulla.
.......Chi vorrà mai esprimere una emozione gay?!?

E forse "gay" (gaio in Inglese) non suona un poco come "Goy" (Gentile in Ebraico)?!

...........Si fa per dire.........

Qualcuno ha condiviso questo link nel gruppo Awakening: Conspiracies, Prophecies, and Truths:

https://tribune.com.pk/story/1437232/16-4-million-americans-believe-chocolate-milk-comes-brown-cows-survey/
"16.4 milioni di Americani credono che il 
latte al cioccolato venga dalle mucche marroni"

dove leggiamo:

"Un recente sondaggio ha scoperto che circa il sette per cento degli Americani crede che  il latte al cioccolato provenga da vacche marroni.

Il sondaggio svolto dallo Innovation Centre of US Dairy [Centro Innovazione dei Latticini USA] ha rivelato che circa 16.4 milioni di persone non sapevano da dove provenisse il latte al cioccolato.

La gente negli Stati Uniti sono in gran parte illetterati sui prodotti agricoli e lattieri e le loro reali fonti, il che significa che essi non sanno da dove proviene il loro cibo."
(Trad. mia)

...Non avete mai la sensazione che sia tutto uno scherzo?...

Mr. De la Vega risponde alla immagine di una mappa trovata da qualcuno in un cassetto con un riproduzione fotografica migliore della stessa:



Tra le molte curiosità di questa mappa planare della Terra vediamo che un tempo la Barbaria era in Africa, dove vivevano i Negri:


e che la Sicilia era una fetta di pizza

Nel sesto episodio di Twin Peaks seguiamo ancora le vicende dell'uomo che non sa quello che fa, interpretato dal bravo Kyle McLachlan as Dougie:


Kyle McLachlan interpreta con la stessa bravura l'Assassino, che al contrario sa bene quello che fa.

1 commento:

  1. più che uno scherzo è tutto una presa per il c....!!se dico tutto è tutto!!!=)=)

    RispondiElimina