Cerca su VerOrizzonte

venerdì 29 luglio 2016

Stelle e strisce

Il commento di Patrick Flood ad un post del savio collega geocentrista Joey Rocha apre questo esperimento di blogging "in diretta", attingendo dalle fonti migliori su Facebook:



"TEORIA DELLA TERRA GLOBULARE
SE LA DISTANZA DALL'ORIZZONTE AL SOLE
E' 93.000.000 DI MIGLIA... QUANTO E' GRANDE LA TERRA?"

Il lettore assiduo di VerOrizzonte si sarà già fatta una grassa risata, ma per l'ospite casuale sarà meglio far notare che quel "punto caldo" sulla superficie (assolutamente livellata) della Terra è la prova inconfutabile del fatto che la fonte di luce riflessa NON può esser posta ad una simile, incredibile distanza; 
quella linea rossa verticale rappresenta quindi la reale distanza fra la Terra e il Sole, e certo se corrispondesse a ca. 50 milioni di chilometri, la superficie al di sotto si estenderebbe per svariate centinaia di milioni, o miliardi di chilometri... ed è inutile aggiungere che sarebbe indefinitamente più grande di una "stella" che si dice essere 1.3914 millioni di km di diametro. Da simili fotografie appare invece ovvio:
1) che il Sole NON è a milioni di km di distanza da qui, ma piuttosto nell'ordine delle migliaia di km.; 
2) che esso NON ha un diametro di ca. 1400 milioni di chilometri, ma molto più verosimilmente di qualche chilometro.
E questi fatti sono facilmente deducibili da chi, dotato di almeno due occhi, collegati ad almeno un cervello, sia in grado di osservare l'immagine qui sopra.

Quello condiviso da Divide Drave Durden nel gruppo  La Terra è Piatta - e ci piace così è un video che si merita il Grande Pollice Stellato  e non mancherà di lasciare il mio lettore a bocca aperta:


la sua didascalia:
in questo video da quello che vedo .. direi che le stelle sono proiezioni 
.. dei raggi compaiono e scompaiono ..

La Coolpix P900 si sta rivelando un'arma mortale contro l'eliocentrismo; ho già visti dei video simili prima d'ora, dove le stelle appaiono per le "luminarie" che sono, ma il rallentatore qui permette di vedere ciò che è invisibile all'occhio umano non soltanto per la distanza, ma per la scarsa luminosità del fenomeno. 
L'autore, Mr. wide awake, precisa infatti: "Rallentato e cambiato il contrasto a 13 e la saturazione a 100 e la luminosità a 23."


lo stesso fermo-immagine con un maggiore contrasto:



E se tutte le "stelle", fisse e vaganti, che sono visibili da Terra, non fossero altro che proiezioni, come suggerisce Mr. D.D.Durden? E se quella del proiezionista fosse la principale attività dell' "angelo Uriel" menzionato da "Enoch" nel suo libro? E ancora, ammesso e non concesso che simili immagini siano state prodotte soltanto di recente (ma con una tecnologia che è notoriamente già vecchia per lo standard industrial-militare) e che quindi nessun astrononomo abbia mai visto nulla del genere prima, adesso come potrebbe giustificare un simile fenomeno, se non adducendolo allo strumento utilizzato per immortalarlo?
Perchè soltanto con i magici telescopi della NASA, quelli sacri del Vaticano, e quelli insindacabili delle Università si possono vedere certe cose... Sicuramente, queste cose non ce le hanno mai fatte vedere.

In questo video di PartOfYou vediamo Venere, "Morning Star", o stella-del-mattino, ripresa da qualche punto del Regno Unito, la quale produce quei tipici riflessi "acquei" che si rendono visibili nelle riprese con la suddetta macchina; si direbbe proprio l'effetto della luce attraverso l'acqua, e questo effetto non si può certo spiegare sul modello elicoentrico standard:


Un effetto simile è visibile in questo video della stella Procione (Alfa Canis Minoris) ripresa da una Emily Suzanne; questo dà l'impressione di una forma di energia contenuta a stento, ma purtroppo il video risente della mancanza del cavalletto di cui sono dotati i signori suddetti:



La ricerca di video del genere su Youtube ci riporta 21.000 risultati, che comprendono fra l'altro la "stella arcobaleno Sirio" di Mr. wide awake, ma anche la "stella blu Sirio" di tal mariana braz; e quindi abbiamo già gli elementi per un nuovo, grande mistero: di che colore sarà veramente Sirio? 
Oppure ancora: quanti colori può avere una "stella"?

Questo video condiviso da Henrik Nielsen nel gruppo The Forbidden... Flat Earth Reality, è stato prodotto da Ms. Midrano



E queste sono le sue opere in immagini fisse, condivise sempre da Mr. Nielsen nel suddetto gruppo:






Una immagine testuale da Flat Earth Research:



Trad.: "Gravitazione è il termine utilizzato oggi per spiegare ciò che la gente di buon senso trova inspiegabile.
I globularisti dicono che tutti gli 'orbs' nello spazio sono globi che gravitano l'uno attorno all'altro in proporzione alla loro magnitudine e alla forza di attrazione - essendoci una forza centripeta (che spinge verso il centro) e una forza centrifuga (che spinge dal centro); ma come possa la materia inerte allestire una forza automatica, e far sì che un corpo graviti attorno ad un altro corpo, non è mai stato reso palpabile per i sensi.
Questo appartiene alle regioni della Metafisica (che esistono solo nel pensiero?)." 
- Lady Blunt, "La scienza di Clarion contro la Verità di Dio"

Questa immagine condivisa da Azad Mamedov equivale alla domanda: "E se questa 'Terra' fosse soltanto 'una terra'?":


E' una versione alternativa all'ipotesi di altre "terre emerse", o continenti, poste oltre la barriera del Circolo Antartico; preferisco quella, per qualche motivo (forse perchè odio il freddo=) ma certo non posso escludere questa alternativa... Per ora.

Ma passiamo ad un altro tipo di stella, quello simbolico. Un inserto politico, in chiusura, offerto da Nancy White Cumpton; e non si può proprio dire che siano "news"; o meglio, sono old news:


Prima di prestare fede a Donald Trump, considerate questo:
Egli è un burattino giudeo come ogni altro candidato
Supporta lo psicopatico terrorista Israeliano Bibi Netanyahu.
E' stato gran maresciallo all'annuale Saluto ad Israele di NYC.
La sua organizzazione è piena di Ebrei in posizioni di comando.
Sua figlia Ivanka si è convertita al Giudaismo (2009) prima di 
sposare lo schifoso (SIC) dei media ebraici Jared Kushner
(proprietario ed editore del New York Observer).
Suo figlio, Eric, è sposato con la schifosa (SIC) dei media 
ebraici Lara Yunaska (2014).
E' molto a suo agio con vari affaristi di Wall Street e ha
persino affermato che intende portare con sè questa feccia
se viene eletto presidente.
Ha sostenuto il bailout ebraico di Wall St. nel 2008.
E' amico del 'pappone' pedofilo Ebreo e carcerato Jeffrey Epstein.

Dopo la foto vista ieri, della sua "rivale" Sig.ra Clinton, possiamo immaginare da subito come finiranno anche queste elezioni: vinceranno ancora una volta LORO... come è sempre stato.

5 commenti:

  1. E se la nostra realtà fosse qualcosa di simile a questo?
    (purtroppo l'ho trovato solo in spagnolo):

    https://www.youtube.com/watch?v=gliPKTJ-fbs

    D'altro canto anche il creatore dei Simpson Matthew ABRAM "Matt" Groening è uno della "cricca" e certe cose forse le sa, ed è sempre così che ce le comunicano!!

    Molto interessanti i video delle luminarie celesti, anche se quelle immagini riportano molte più nuove domande che risposte, ma almeno si comincia a capire cosa NON sono!

    A presto (?) =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ricordo l'episodio, credo di non averne perso uno -- gli originali li puoi vedere qui: thewatchseries.to/serie/the_simpsons ... ma se credi una cosa simile probabilmente vivi a Springfield... nei pressi di una centrale atomica=D avrai visto anche "S-The movie", dove la città viene messa "sotto vetro" con una gigantesca cupola... dalla quale, per qualche motivo, piovono pesci... quello è un indizio un po' meno surrealista, da chi sicuramente conosce la antica cosmologia giudaica; anche se per il Gentile spettatore medio non sarà più o meno inverosimile del dente di Lisa =)

      Elimina
    2. Cerrrrto che l'ho visto "S-The movie", anche se all'epoca non avevo consapevolezza che potesse essere qualcosa di più di una semplice opera di fantasia. Di sicuro in quel film gli indizi sono più espliciti ma credo che l'idea proposta nell'episodio da me segnalato sia comunque un altro di quei piccoli punti, i quali, uniti con il resto, contribuiscono alla costruzione dell'intera realtà che ci è stata celata pur avendola davanti agli occhi. D'altronde anche nel finale di uno dei MiB (non ricordo se il 1° o il 2°) ci viene detto che il nostro "mondo" non è altro che una piccola frazione di un mondo molto più grande, quando l'agente anziano spalanca lo sportello di una cassetta di sicurezza (o era un armadietto?) e così si capisce che questo è solo uno dei tanti "mondi" di una realtà molto più vasta, anche se non esistente come spazio/universo infinito ma pieno di palle.....comunque, è inutile scervellarsi, in tal senso credo che non sapremo mai cosa c'è al di la dei ghiacci, quindi più che sterili supposizioni, seppur affascinanti, non si possano fare.
      Comunque io ci vivrei a Springfield, tutto sommato avrei un sindaco e una caserma di polizia, migliori di quelli che ho nella realtà ^_^

      Elimina
  2. Ciao, mi piace come scrivi, hai visto che anche nel forum di luogocoumune.net si è iniziato a discutere della Terra Piatta?

    http://www.luogocomune.net/LC/index.php/forum/fenomeni-inspiegabili/119-terra-piatta?limitstart=0

    Mi piacerebbe partecipassi alla discussione, visto le numerose obiezioni anche riguardo a cose che tu hai già scritto qui nel blog

    Grazie per il tuo lavoro
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il commento; mi sono regalato questo blog proprio per evitare di lasciarmi affondare nella fossa di parole del forum; è una scelta personale, che può essere condivisa o meno, ma è quello che è, soprattutto in un caso di grafomania cronica. Ovviamente sei libero di linkare qualunque post in argomento come risposta alle "numerose obiezioni"; certo che sono numerose, TUTTI siamo stati ammaestrati allo stesso modo! ;-) grazie, a presto

      Elimina