Cerca su VerOrizzonte

lunedì 20 febbraio 2017

Pomeriggio di un giorno da presidenti

Ancora a proposito del caso Irving, un articolo di Harrison Wind su BSNDenver.com del 18.02.17:

“Esci all'aperto e usa i tuoi cinque sensi,”: Wilson Chandler sostiene la teoria geocentrica di Irving


Dove un Mr. Wilson Chandlerswingman dei Denver Nuggets, afferma:

Una spiegazione semplice,” ha detto Chandler a BSN Denver “Esci all'aperto e usa i tuoi cinque sensi. Se qualcuno non ti avesse insegnato che sei su una palla rotante che orbita attorno al Sole, è questo quello che percepisci con i tuoi cinque sensi?
L'articolo conclude:

"I commenti di Irving sono stati generalmente derisi sui social media ma esiste un contingente sorprendentemente grande che si è allineato a questa teoria. 
Chandler ne fa parte."

(http://bsndenver.com/just-walk-outside-and-use-your-five-senses-wilson-chandler-backs-up-irvings-flat-earth-theory/ - Trad. mia)

Purtroppo siamo ancora in quel tipo di mondo in cui ciò che è esperibile con i cinque sensi non ha alcun valore rispetto alle parole di insegnanti e professori e libri di testo; e documentari, e films, e fumetti. E qualunque altra cosa. Pertanto, oggi la mera realtà che ognuno è in grado di percepire, di una superficie terrestre piana e stazionaria, non è soltanto "teoria geocentrica", ma addirittura "di Irving", perché un giocatore di pallacanestro è divenuto il portavoce ideale del movimento "Flat Earth", l'uomo giusto per infilare le Grandi, Grandi Palle Universali nel cesto. Che la realtà sia sempre stata nota all'uomo dall'alba dei tempi fino a Galileo, e alla invereconda farsa del suo processo, ovviamente non è cosa degna di menzione, anche perché BSN Denver™ è una testata online di basket, e quindi simili questioni si possono facilmente spacciare per gossip.

Sicché, alla fine dobbiamo accontentarci del fatto che un altro nome dello sport Americano sia entrato a far parte delle file Neo-Geo, e abbia fatto scrivere un altro articolo sulla Questione Più Fondamentale; non importano i nomi, e i titoli, ma la popolarità dei personaggi coinvolti.

E nel frattempo l'ondata geocentrista si è estesa ancora, coinvolgendo altri due "Cavaliers"



"LeBron James e Draymond Green Difendono la Teoria di Kyrie Irving sulla Terra Piana"


(Trad. mia)

I punti salienti:

"“Non dico che penso che sia piatta,” ha detto Green. “Non lo so. Ma potrebbe esserlo.”

"Anche LeBron James ha difesa l'opinione scientificamente sbagliata del suo compagno di squadra, chiamandolo il suo “fratellino.”

e compare il link al twitter di Ben Golliver:

Trad.: "LeBron James: "Kyrie è il mio fratellino...
Se ha deciso che la terra è piatta, è ok." - "

Ryan Nagelhout di Dime Magazine conclude, in un esempio di giornalismo di alta scuola:

"Questa è la peggiore versione nostalgia retro che mi possa immaginare. Il filosofo Greco Pitagora morì secoli fa ed egli aveva già capito tutto questo. Quel calcolo del triangolo che facevate alle scuole medie? Era roba sua anche quella. 
Potete mandarmi tutte le memes che volete, ma i gruppi di "truthers" di Facebook non possono competere con qualche millennio di scienza. Mi spiace, gente."

(Trad. mia -- Tra parentesi, caro Mr. Nagelhout, "millennia" si scrive con DUE "N")

Qualcuno vorrebbe dire a quest'uomo che durante tutti i millenni della scienza precedenti Copernico, a parte l'effimero accidente pitagorico, e pochi altri, l'umanità è sempre stata ben cosciente della Realtà Geocentrica, e ha sempre ignorate tutte quelle teorie che sono letteralmente campate per aria e possono essere soltanto imposte, coercitiva-mente e subdola-mente, a dei bambini?
 Se poi dobbiamo ritenere valida la teoria eliocentrica di Pitagora sulla base del fatto che siamo stati costretti a memorizzare anche il suo famoso (e validissimo) teorema, come suggerisce costui, questa è la più esplicita dimostrazione del fatto che l'uomo non è intelligente, ma gli ameri-cani lo sono ancora meno, e Nagehlhout è un caso particolare tra loro, dal momento che un teorema matematico NON è una teoria astronomica, e se pure fosse stato l'unico errore mai commesso da Pitagora (cosa di cui dubito) sicuramente si meriterebbe il premio come il più clamoroso, il più disastroso, e il più memorabile in quanto tale, e non certo come dogma scientifico, da considerare ineffabile e indiscutibile per i millenni a venire. Io credo che la visione eliocentrica di Pitagora fosse essenzialmente una visione filosofica; e sul fatto che i filosofi abbiano sempre avute visioni discordanti tra loro, e tutte discutibili all'infinito, spero che non esistano dubbi nel mio lettore filosofo.

Questo blogger stesso si considera "amico del sapere", a suo modo; ma sulla base delle mie ricerche e dei miei studi indipendenti, sono giunto alla conclusione che l'intero "sistema educativo" è composto dei peggiori nemici del sapere, che la "realtà" vissuta quotidianamente dal cittadino alfabetizzato è falsa nella sua più intima essenza, e che la intera logosfera cattolica è di fatto un teatrino allestito da certa gente affinché tutti i protagonisti della commedia umana siano semplici comparse, che agiscono secondo la loro volontà, secondo una gerarchia che pone le masse dell'Utenza Globale al di sotto del gradino più basso.

Non so se si possa considerare una sorta di apologo riferito in qualche modo a quanto scritto sopra, ma il video è condiviso da Number1 FM è comunque interessante:

video


Intanto la "Teoria di Irving" si è estesa alla videosfera Italica, come vediamo qui:


Guarda caso, la prima traduzione della notizia che vedo scritta in Italiano porta il marchio Fox, un "canale di informazione" (o intrattenimento) notoriamente "kosher"; possiamo considerarla una "coincidenza"? Certo, come tutto può esserlo... Ma il fatto che il Talmud, così come la Torah (e quindi il nostro "pentateuco") contengano varie descrizioni della antica, e reale cosmologia, suggerisce che questa particolare "coincidenza" sia supportata dalle antiche leggi mosaiche, e che ancora una volta i personaggi più in vista, gli "idoli" e le "stelle" del Gentile Pubblico Pagante, siano stati prescelti come portavoce degli illuminatissimi Eletti. 
Se questa si può considerare soltanto l'ennesima "teoria della cospirazione", invito il lettore a ri-vedere il tatuaggio di Mr. Irving già osservato ieri:


Chi si farebbe tatuare una roba del genere?

Come dice il saggio, il mondo è governato da segni e simboli, e non da leggi e frasi; abbiamo già vista una quantità di simboli in questo blog, e abbiamo anche visti, ripetuti dai pià svariati personaggi, i "segni" gestuali che permettono a certa gente di riconoscersi fra loro, così come permettono a noi di ri-conoscerli.



Sicuramente un "segno" simile non può capitare "per caso", inconsapevolmente, all'oscuro del suo reale significato; e del resto, come ha intuito Mr. Irving, non si può nemmeno ripetere all'infinito, e così poi ha deciso di farsi tatuare l'occhio sulla spalla -che è sempre ben visibile in un giocatore di basket, e qui vediamo prima dell'intervento- per non dover replicare continuamente il gesto. Dopo tutto, possiamo immaginare che una squadra che si chiama "Cavaliers" richieda certe credenziali ai suoi membri. Visto che già altri due compagni di squadra hanno pubblicamente sostenuta -a loro modo- l'affermazione di Irving, è possibile che i Cleveland Cavaliers divengano la prima squadra di basket geocentrista della storia; e così dopo i Globetrotters, avremo i GlobeFlatters, e forse infine diventeranno una squadra di frisbee. =)

A proposito di "coincidenze", di fatti che appaiono in concomitanza senza una apparente relazione fra loro, stavo riflettendo sul fatto che alla fine del 2015, quando lasciai perdere il mio blogging cinefilo e il gossip cosmico per dedicarmi alLa Questione Più Fondamentale, sperimentavo per la prima volta in una vita gli effetti della sobrietà assoluta, ovvero della disintossicazione da quella che ho sempre considerata La Madre Di Tutte Le Droghe, l'alcol.

Immagine: Quickmeme

Trad.: "Bevazza... 
Bevazza dappertutto"

Non che allora fossi un gran bevitore, ma ora so per certo che una goccia di alcol è già fin troppo, perché quella molecola non ha punto da spartire con il nostro organismo. Esiste quindi per me una relazione diretta fra La Madre Di Tutte Le Droghe e La Madre Di Tutte Le Cospirazioni, se si può ridurre a questi termini La Questione Più Fondamentale Di Tutte, che è la Realtà Geocentrica.
E sarà pure una coincidenza anche questa, ma l'effetto più noto dell'eccesso di alcol è quello per cui "tutto gira" attorno a te... Sembra assurdo, me ne rendo conto, ma presumo che tutti noi abbiamo esperita questa sensazione peculiare data da "un bicchierino di troppo", e quindi sappiamo per certo che l'eccesso di alcol nel sangue produce la strana, quanto fisica sensazione di "giramento". Non potremmo quindi dedurne che una intossicazione costante, che è quella seppur moderata dell'etilista medio, e del vizio declassato ad abitudine quotidiana, sia il background mentale dell'utenza massiva, necessario a farle accettare l'inaccettabile idea di vivere su una trottola sferica rotante a 1000 km/h?

Da tempo mi riprometto di scrivere un post dedicato alla Cultura dell'Alcol, e questo potrebbe essere un indizio importante da considerare a questo proposito; del resto, sappiamo tutti che il "sangue di Cristo" è pregno dello spirito di vino, così come sappiamo che è esso un veleno, e quindi non c'è niente di meglio per rappresentare il "liquido vitale" del culto cristiano.


Trad.: "HAI DETTO ...
BEVAZZA GRATIS?"

Avete mai considerato il "misterioso" The Shining come il caso di un uomo che ha dei grossi problemi con il bere? E' una chiave di lettura interessante, fra le tante, e pittoresche che sono state proposte per interpretarlo; e certo nessuna di loro ne esclude un'altra. Questa è una delle teorie meno esotiche escogitate dagli spettatori, ma rispecchia una realtà letteraria e cinematografica, ovvero che il protagonista del libro e del film ha, in effetti, dei grossi problemi con il bere... 
Troppo banale? Ma reale.


Trad.: "TI DA' L'ABILITA' DI PARLARE 
ALLE RAGAZZE
....
TI TOGLIE L'ABILITA' DI ESSERE SENSATO"

E sinceramente, a proposito di quest'ultima affermazione, sono spaventato dall'idea di quante "storie" potrebbero essere iniziate così, perché tutti noi siamo il risultato di qualche "storia"... di quelle colle ragazze.

(...Ricordate "The Shining"?=)


Alexis Mercado pubblica su Flat Earth vs Spherical Earth Official:



Trad.: "LA TERRA E' PIANA, QUESTA NON E' NEMMENO UNA TEORIA DELLA COSPIRAZIONE - KYRIE IRVING, GIOCATORE NBA DEI CLEVELAND CAVALIERS"

OK, ALLORA STA DICENDO LA VERITA'. MA EGLI E' PUR SEMPRE PARTE DEL SISTEMA DELLA ELITE, COME GIOCATORE DI BASKET PROFESSIONISTA.
CONTINUA A MOSTRARE IL SIMBOLISMO SATANICO DEL 666.
SI STA RISVEGLIANDO? POSSIBILE. PREGHIAMO PERCHE' VENGA SALVATO
DA J.C."


Un po' come dire: è preda dell'alcol, preghiamo perché l'eroina lo guarisca....
Incrociamo le dita, o facciamo qualche altro gesto "scaramantico" per lui =)

Neill Cocklingcondivide questa schermata su Awakening: Conspiracies, Prophecies, and Truths:


Trad.: "L'ingegnere chimico Americano e astronauta NASA Dott. Don Pettit ha trascorsi 370 giorni a bordo della ISS. Questa immagine mostra le "scie stellari" viste dalla ISS. Scie stellari si dicono quelle fotografie per le quali si utilizzano lunghi tempi di esposizione per catturare il moto apparente delle stelle nel cielo notturno a causa della rotazione della Terra"

Neill Cockling commenta:

"Questa è la foto genuina di un genuino articolo su di un genuino astronauta...

(Scusate, ma mi è venuta un po' di nausea a scriverlo) 
Qualcuno può spiegarmi come può una macchina fotografica con una lunga esposizione produrre lo stesso identico risultato mentre sta schizzando a 17000mph attorno alla terra, come se lo avesse fatto stando sulla terra...? 
La tecnologia Nasa è straordinaria "


La tecnologia NASA infatti può tutto, compreso tutto ciò che sarebbe completamente impossibile, e spesso anche impensabile, nella realtà delle cose; perché usare il computer è tanto facile...
Immagino che per il lettore di VerOrizzonte non sarà difficile comprendere la particolare impossibilità del caso, con le solite "scie stellari" che formano dei cerchi perfetti, come accade nei time lapse ripresi da Terra, mentre il punto d'osservazione sta, teoricamente, orbitando attorno alla Grande Palla a una velocità fantascientifica, a differenza delle macchine a terra che sono montate su un cavalletto assolutamente immobile... Per fortuna il presunto fotografo è un ingegnere!!
Bisogna prendere in considerazione questo innanzitutto: che c'è gente in grado di produrre ottimi time lapse del cielo notturno, con tutte le sue brave lucine che disegnano dei cerchi perfetti, senza però chiedersi una sola volta come si potrebbe mai vedere una cosa simile nel modello eliocentrico che è stato insegnato loro a scuola; e questo è il fatto che porta a simili paradossi, ovvero alla più spudorata presa-per-i-fondelli da parte degli attornauti, che si diranno 'se non pensano a quello, figuriamoci a questo'... Buon per noi che Mr. Cockling ci ha pensato, e ha condivisa con noi questa genuina bufala, ennesimo esempio dell'abuso di photoshopping che si fa alla NASA; quello che vediamo in questa immagine ovviamente NON può verificarsi nella realtà delle cose, e quindi questa è l'ennesima prova della natura mendace della NASA, ancora una volta gentil-mente offerta dalla NASA.
Perché NASA è CHUTZPAH.

Meglio rilassarsi un attimo...

(because I Love Elephants)

Negli USA oggi è il Giorno dei Presidenti; il gruppo Freemasons condivide questo bel ritratto di famiglia:


Non mi resta che ricorrere all'arma finale: il piovanello

6 commenti:

  1. Che tu sia benedetto. La verità pian piano verrà a galla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non accetterei mai una benedizione che non venisse da un lettore, ma la tua ...è benedetta! =) Grazie per il commento, a presto

      Elimina
  2. http://www.msn.com/it-it/notizie/italia/meteo-non-abituatevi-alle-belle-giornate-da-met%c3%a0-settimana-cambia-tutto/ar-AAn7Vcv?li=BBqg6Qc ma guarda la foto!!!cosa vedi??? =)=)=)non ti sembra piatta?? a parte questo, sono curioso di vedere come va a finire in NBA..vediamo se parte lo sputt..mento con droga..prostitute..doping..ecc..ecc..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e "una bassa pressione si scaverà sull'Italia"...!!! o forse sarà "scavata" da qualcuno...?!? però non capisco a quale foto ti riferisci -- per quanto riguarda il "gossip" Irving ormai è il nuovo profeta del geocentrismo, solo perché l'ha menzionato una volta in pubblico, ma una "stella" dell'NBA negli USA è una specie di guru, perché sa tirare le palle nel cesto, e quindi l'eco multimediale è vasto... sicuramente i miei 'informatori social' mi terranno aggiornato anche su questo caso-- grazie, a dopo

      Elimina
  3. Ciao Jack,
    come stai? ;)

    apprezzo sempre i tuoi contributi naturalistici, in fin dei conti, l'unica cosa cui vale davvero soffermarsi con i pensieri e trascendere la bellezza del creato!

    una chicca per te, che mi ha attraversato oggi la mente, e tu sei stato il primo bipede "scrivente" cui ho pensato =)
    vuoi un altra prova che le prove erano e sono sempre stata tutte "intorno a noi"

    bene allora googla la parola "polo caramella" e dimmi se la cosa non fa sorridere anche te a rivederla ora...
    con il senno di poi ;)

    https://www.google.it/url?sa=i&rct=j&q=&esrc=s&source=images&cd=&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwi5rdGS3aHSAhUHWRoKHQ2tCbAQjRwIBw&url=http%3A%2F%2Fwww.macomelosai.it%2F2016%2F09%2F09%2Fcaramelle-anni-80-90-comera-morbida-la-vita%2F5%2F&psig=AFQjCNGCOBseRUqPWgmGF4y9KI58gwD0Nw&ust=1487784380092992

    p.s.
    quando parlerai di segni zodiacali e cupola?
    hai mai riflettuto adesso sul significato dei segni astrologici, da sempre fissati in questa nostra cupola sovrastante???
    appena ne scriverai qualcosa sarà interessante leggere a che considerazione ne sarai arrivato tu.

    nel mentre un caro saluto.

    ciao! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. =D mi chiedo se tu conosca il significato originario di 'chicca' come "Caramella, confetto, cioccolatino e sim."... (Treccani) Perché non è un uso molto comune- Davvero, questo "polo" si merita un post-icino qui, grazie per il pro-memoria... Lo zoo-diaco è un segno tangibile dell'esistenza di stelle 'fisse' e 'vaganti' note ai terricoli sin dall'alba dei tempi, ma per il resto non ne mastico molto, mentre ri-conosco fin troppo bene il mio ruolo pescecaprino in questa faccenda, per cui mi tocca di arrampicarmi fino alla fine...
      E' un suggerimento che non mancherò di ponderare con la dovuta attenzione; il che significa in parole povere che dovrò ripassare la lezione, ma è un argomento che vale tutta la pena di essere approfondito, quindi ti ringrazio ancora per l'intervento, e ricambio caramente il saluto. Ma senza (s)ciao =)

      Elimina