Cerca su VerOrizzonte

giovedì 1 settembre 2016

SPES!

Un'immagine di Speranza, condivisa da Sam Hancock su Facebook:


(Trad.: "LA TERRA E' PIATTA")

Ma è soltanto un'immagine; David Avocado Wolfe invece è più concreto; terra-terra:


Trad.: "Un bambino educato solo a scuola è
un bambino ineducato." - George Santayana

E questa è più o meno la situazione, come si è visto nel corso del blog; la maggioranza composta di eliocentristi coatti non soltanto IGNORA la reale cosmologia del mondo in cui vive -malgrado sia TANTO evidente, senza bisogno di libri e/o strumenti di sorta- ma IGNORA quelle stesse realtà PEDESTRI che abbiamo viste durante i miei ultimi posts da "stradano" (o vegano di strada), ovvero che tutti noi si potrebbe raccogliere i nostri pasti mentre passeggiamo in periferia, mentre ricarichiamo i nostri organismi carenti di vitamina D; in merito alle più elementari nozioni agricole, poi, il cittadino alfabetizzato, l'Utente Globale, non sa quando, o come, o dove si potrebbero inserire quei magici semini da cui cresce magicamente il cibo. Alcuni di noi sospettano che, conoscendo simili pratiche magiche, saremmo tutti in grado di soddisfare il nostro fabbisogno alimentare quotidiano, cioè quella che siamo abituati ormai da generazioni a chiamare "LA SPESA"... A quanto dicono, questa magia sarebbe ancor più potente di quella dei Biglietti Di Banca, i foglietti di carta stampata che si possono rifilare in cambio di fogliette di cicoria, spinaci, lattuga, cavolo nero, etc. etc. E di qualunque altra cosa, lo sappiamo. Ma in genere, quelle che si trovano in commercio non sono cose altrettanto buone. Sicuramente, non possono rimpiazzare nulla di ciò che cresce più o meno spontaneamente, e in origine gratuitamente, da questa terra.

Oggi la situazione è particolarmente grave, anche nel nostro (Bel)Paese. Lo vediamo qui:


Perchè sarebbe inutile insegnare le Monumentali Corbellerie della Piramide Alimentare in tutte le scuole, se poi a scuola ci mandano dei bambini vegani; come si creerebbe una Utenza Sanitaria controllata, a cui somministrare -dietro regolare prescrizione medica- tutti i farmaci di sintesi brevettati dalle Grandi Aziende? Che fine farebbero quelle migliaia di operai che passano la vita a produrre pasticche, capsule, compresse, sciroppi, fialette, supposte e quant'altro? E tutti quei poveri bottegai specializzati, che le dovrebbero vendere? E pensate ai dottori, dei missionari -benchè sponsorizzati- ridotti a mangiare la cicoria selvatica... (Beati loro!!=)

Non si può contrastare la consapevolezza dei genitori con delle "verità" inventate a bella posta, e pertanto occorre una LEGGE, che imponga una dieta "saprofita", intossicante, inadatta al consumo umano. Perchè questo è proprio il tipo di alimentazione della maggioranza, dalla base stessa della dieta, che per noi è il pane di frumento, per altri popoli è il mais, o il riso, o altre preparazioni di sorta prodotte con qualche granaglia, alle portate principali, come la pasta di grano durum (Creso), il formaggio, il pezzo di cadavere... fino al dessert (collo zucchero raffinato...) non c'è nulla di salvabile in un menù-tipo della famiglia Italiana; e non c'è nessuno che si possa salvare da un trattamento simile.

Il gruppo Elite Enslave Us (!) di Facebook condivide queste "CAUSE DI MORTE negli USA nel 2016 (dal Giugno 2015)", dove primeggia l'aborto, seguito da malattie cardiache, cancro, tabacco (sigarette, direi io) e obesità; in questa prospettiva io evidenzierei anche il Sesto Posto, con ben 115.439 vittime annuali, che si aggiudicano gli Errori Medici; al confronto persino la Madre Di Tutte Le Droghe, l'alcol, è un nonnulla:


Ringrazio la ambigua innocenza di quel bambino che oggi, cercando di rassicurare i suoi colleghi sul mio conto, mi ha definito "...Solo un bel ragazzo invecchiato"; in fondo, è una descrizione adeguata della mia persona
Però il piccolo non aveva la minima idea di quanto io fossi vecchio -e malato- a 20 o 30 anni... e talvolta quest'idea stupisce anche me.


A proposito di vecchi tempi, questo film l'ho visto in una sala cinematografica (a pagamento!) all'epoca della sua distribuzione in Italia; e potrei dire che forse questa "immagine subliminale", con la mappa della Terra Piana sulla parete di sfondo, potrebbe avere smosso qualcosa nella mia mente già allora... 
Ma mentirei spudoratamente, perchè avrebbe funzionato inconsciamente, e noi di quello non sappiamo assolutamente nulla; oltre il fatto che funziona.


Trad.. "Nel mondo dei Frammassoni "COINCIDENZA" non è nel loro vocabolario
RIFERIMENTO ALLA TERRA PIANA
"RITORNO AL FUTURO" 1985"
(Non credo che trascriverò quell'URL -- NdT =)


Il filmato della conferenza stampa dell'equipaggio dell'Apollo 11 (visibile in varie versioni su Youtube) è un documento storico straziante; uno dei momenti più IMBARAZZANTI nella storia degli USA e del mondo intero, coinvolto in questa detestabile e ignobile americanata multi-mediale che è finita inevitabilmente -come da disegno- sui libri di Storia. Perchè la Storia (maiuscola) è fatta così.
Il fotogramma condiviso da Dhaval Rao su Facebook è già abbastanza eloquente: questi tre individui preferirebbero di gran lunga essere altrove, ovunque -anche sulla Luna- piuttosto che affrontare i giornalisti raccontando (di) una Palla più piccola di quella terrestre, ma di notevolissime dimensioni:


Trad.: "QUESTI TIPI SEMBRANO AVERE APPENA VIAGGIATO
CON SUCCESSO FINO ALLA LUNA E RITORNO?
O TIPI CHE SONO FORZATI A MENTIRE DICENDO
CHE LO HANNO FATTO?"

Per il lettore analitico, questa è la versione completa del video, di un'ora e 23 minuti; su Youtube se ne trovano diversi "clips"; non mi risulta che ne esistano delle versioni sottotitolate al momento, ma del resto la tensione, la scomodità della situazione, e l'imbarazzo palpabile non sono cose che si possano doppiare; chi è in grado di leggere le emozioni sui volti altrui avrà di che divertirsi... Gli altri, un po' meno.


(Io sinceramente non saprei se abbracciarli o prenderli a pugni, il che mi lascia interdetto)

Eccolo di nuovo, titolato "ADOLF HITLER, L'EROE DEMONIZZATO", ritratto in una serie di immagini inedite, condivise da John Sacedor:


Con l'aforisma di Paul McCartney "Puoi giudicare il vero carattere di un uomo dal modo in cui tratta gli animali suoi compagni."...
L'avrà detto davvero? E cosa avrà voluto intendere, veramente?...
In ogni caso, è tempo che anche questa Grande Menzogna venga cancellata dai libri, e innanzitutto dalle menti dell'Utenza Globale, imbottite con la "Memoria" degli Eletti-Del-Signore e i loro immaginari milioni di Kosher al Forno... Qualcosa si muove anche su questo fronte, e possiamo solo esserne grati.

A proposito del famigerato pianto Kalergi, qualche informazione interessante da Simone Crescenzi:


Devo ammettere che quella del Kalergi è una scelta esteticamente valida, ma che pure non può giustificare un simile scempio etnico... In ogni caso, la sua seconda frase mi risulta oscura: come potrebbe la limitazione delle nascite "e i" matrimoni misti creare una "sola razza"? ... Sicuramente colui era un occultista.
Dovremmo anche chiederci se una simile mescolanza razziale potrebbe mai produrre un'aberrazione paragonabile a quella del pestifero uomo bianco, che si direbbe un virus all'interno del Gaio Organismo di Gaia... Ma io per questa sera ne farò a meno.

Questa cosa non mi piace, in generale, ma il gruppo The Great Work ci conforta -- in parte:


Trad.:"LA GENTE PENSA CHE CI SIA SOVRAPPOPOLAZIONE
NO
GLI ESSERI UMANI SONO AMMASSATI COME ANIMALI,
NELLE FATTORIE CHIAMATE CITTA'!
NON ESISTE SOVRAPPOPOLAZIONE SU QUESTO PIANETA
Mark Passio"

E del resto non esiste alcun "pianeta" in quanto tale... ma i Gentili Animali Cittadini hanno di meglio a cui pensare...
"Che differenza fa?" -direbbero, senza nemmeno pensare al fatto che il loro stato di schiavitù è essenzialmente, e quindi completamente, di natura mentale... Ed è stato diffuso a livello "globale" dagli stessi inventori del "globo" terrestre...

Per concludere, una rassegna delle Capitali Dell'Impero Del Falso, condivisa da Tie Webb su Facebook; è una versione solo leggermente diversa, più dettagliata di quella vista il 22 Febbraio scorso, ma è sempre un valido promemoria per tutti noi:


Trad.: "Città DI LONDRA - Non è parte dell'Inghilterra
(POTERE FINANZIARIO)
WASHINGTON D.C. - Non è parte dell'America
(POTERE MILITARE)
Città del VATICANO - Non è parte dell'Italia
(POTERE SPIRITUALE)
-- OBELISCHI EGIZI--
UN SISTEMA DI POTERE MONDIALE"

Globale, direi.

Nel frattempo è arrivato Settembre, mentre scrivevo il mio post.
Per quanto riguarda il blogger, l'ultimo giorno di Agosto è trascorso lietamente, con i soliti "sistemi nuvolosi" dalle parvenze non troppo "casuali"


in compagnia degli A-mici e dei loro colleghi di pelo:

(Gio/Jo-e)

I Germani Reali maschi sono tornati dalle loro compagne... Chissà dove andranno tutte le estati senza le loro donzelle... ??


Oggi ho fatta una merendina offerta da un fico fluviale:

sublime delizia ad altissimo tasso glicemico;

un paio di biscottini alla piccola Briciola



 e soprattutto, ho incontrata la mia nuova fiamma, la micia più ciarliera in città.


Ma le sue sono le uniche ciarle che mi piace ascoltare... Come tutte quelle della sua gente.
Per non parlare delle fusa.


Alla fine con Agosto potrei morire anch'io questa notte, senza troppi rimpianti.
Ho vissuto almeno un buon Mercoledì, in vita mia. Però questa non è una promessa; non si direbbe affatto che io stia per morire, più di quanto non lo faccia ogni giorno; e del resto l'Estate non è ancora finita...
E buonanotte. Ai sognatori.

23 commenti:

  1. riguardo la sovrappopolazione se non ricordo male anni fa vidi un documentario che diceva che suddividendo l'intera austarlia per tutta la popolazione mondiale, a ciascuno spettavano 1000 metri quadrati (e ne rimaneva ancora libera), superficie che, ben coltivata, è più che sufficiente a sfamare un essere umano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualcun altro ha calcolato che la popolazione mondiale potrebbe vivere in una città grande come il Texas (the BIG state!)... ci resterebbero gli altri stati per farci un orticello..=) grazie per il commento

      Elimina
  2. Proprio in questi giorni, m'è capitato di leggere su un blog geocentrista che il veganesimo sarebbe promosso dalla massoneria per imporre nuove abitudini alimentari "globali" e contemporaneamente, che il consumo di carne sarebbe tuttora promosso da movimenti filo-islamici per difendere la "libertà di religione" e giungere progressivamente allo sdoganamento del satanismo!?!
    In epoca relativamente recente, m'è anche capitato di cominciare a leggere molti articoli riguardanti l'inattendibilità del Diario di Anna Frank ed ammetto che, per quanto desiderassi crederlo autentico, ciò che ho letto m'ha sostanzialmente convinto del contrario (riguardo ad altri temi, potevo già dirmi "revisionista", ma preferisco non approfondire pubblicamente): con ciò intendo dire che prevedo di poter perfino giungere a riabilitare la figura del Führer.
    L'immagine riguardante la presunta sovrappopolazione del pianeta mi colpisce molto (come mi hanno colpito immagini od osservazioni simili in passato), poiché mi soffermo spesso a riflettere sul fatto questo tema venisse quasi ossessivamente trattato a scuola quando io sedevo tra i banchi, insieme a quello della necessità del riciclo dei materiali o, per esempio, il pericolo d'una guerra atomica che potesse causare l'estinzione umana: quanto alla raccolta differenziata, l'ho sempre fatta e continuo a farla, ma mi rendo conto di esser stato educato - evidentemente, come tutti coloro che appartengono alla mia generazione -, all'idea d'un'esistenza che dovesse quasi inesorabilmente risultare "povera" e ciò sia stato estremamente castrante; faccio ancora fatica a liberami di certi condizionamenti, sebbene mi renda conto che, quando invece mi riesca di non attendere ansiogenamente il futuro, si sblocchino tante situazioni e ciò si traduca non soltanto in guadagni dal punto di vista strettamente economico (che pure non disdegno), ma in un senso di maggior benessere e riacquisita consapevolezza di poter sempre autodeterminare gli eventi.
    Nell'immediato, resto concentrato sulla preparazione della cena: stasera, mi servirò un piatto che preparo da pochissimo, a base di fagioli neri e cipolla (adoro entrambi)! Saluti

    ps: Briciola sembra proprio una cagnolina adorabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Roberto, veganismo e carnismo possono essere promossi oppure "bocciati" (=) dalle associazioni settariche o religiose o politiche di qualunque tipo, ma se un individuo senziente accetta questo o quello senza considerare gli aspetti etici e salutistici della questione è ancor più miserabile dell'eliocentrista coatto, dato che non riguarda soltanto la sua esistenza ma quella delle svariate migliaia di individui che diverranno cadaveri per l'esclusivo "piacere" del suo palato; per certo l'uomo non ha bisogno di mangiarne, così come non ha bisogno di alcun "prodotto di origine animale" nella sua dieta.. Di questo fatto possiedo l'unica prova valida e indiscutibile, cioè me stesso.. E purtroppo non è solo il famoso best-seller della Frank a doversi mettere in discussione, ma l'intero scenario delle sue lacrimose vicende letterarie, che furono ambientate in un quadro storico squisitamente letterario il quale si rivela parte di un Grande Disegno completamente artefatto senza grandi sforzi da parte del ricercatore indipendente, e che pure viene insegnato nelle scuole.. proprio come le Grandi, Grandi Palle Universali. E' molto semplice individuare l'autore di un simile Grande Disegno perchè è l'unico a possedere degli strumenti tanto Grandi per compiere una simile opera, e non ne fa certo mistero a dispetto della cecità del pubblico. Perchè 'chtuzpah' sembra essere il vero Motto di certa gente.
      Purtroppo, siamo cresciuti con un'idea della 'ricchezza' e della 'povertà' completamente illusoria, quella del materialesimo che giustifica il paradosso del denaro, e del valore dei magici biglietti di banca che si barattano per ottenere fogliette commestibili verdi e croccanti; ma in qualità di novello 'stradano' oggi so per certo che si può dare un valore solo alle stagioni e ai raccolti, e a livello "terreno" -quindi, materiale e fisico- non c'è altro che ci interessi davvero, nella realtà naturale delle cose; di fatto, ogni paradosso conseguente in questa parodia di civiltà, o cOltura, è derivato da questa che è stata giustamente definita una Religione Universale, il culto di Mammona, per cui "tutte le nazioni si sono prostituite", come ricorda il buon 'Giovanni', e ogni singolo cittadino lo fa quotidianamente, al di là del suo grado di consapevolezza. A proposito... vacci piano con i legumi, sono proteina pura, da usare con parsimonia (e tanto buoni, lo so..=)
      Briciola sembra adorabile perchè lo è, naturalmente .
      Grazie per il commento, a presto.

      Elimina
    2. Concordo con Jack.Daw sui legumi e le proteine acidificanti e mucorformanti nel nostro organismo, pertanto meglio non inserirle nel nostro organismo, ma altresì suggerisco al blogger, ma non solo a lui, di aumentare il consumo del nostro cibo specie specifico e non nutrirsi solo di foglioline:

      http://www.vegetariani-roma.it/la-dieta-naturale-delluomo/

      http://www.vegetariani-roma.it/dalle-proteine-della-frutta-alle-proteine-della-carne/

      http://www.vegetariani-roma.it/le-proteine-della-frutta/

      http://www.vegetariani-roma.it/luomo-non-discende-dalle-scimmie/

      http://www.vegetariani-roma.it/i-nostri-progenitori-fruttariani/

      http://www.vegetariani-roma.it/luomo-fruttariano-diviene-carnivoro/




      Sul discorso del revisionismo storico, non so se Hitler fosse un santo, però l'intervista di un Ebreo non di parte Sionista che ha scritto molti libri in tedesco (SIC) e non credo siano stati tradotti, può fare riflettere:

      http://www.veteranstoday.com/2016/08/28/holocaust-truth-revealed-an-interview-with-josef-ginsburg-by-eric-thomson/

      http://laveja.blogspot.it/2012/04/unintervista-con-josef-ginsburg.html

      Vi prego però in futuro di non tirarmi fuori la balla che Hitler fosse vegano perchè al di la che fosse "buono" o "cattivo" non lo era affatto (vegano), anche se amava gli animali da compagnia come molti onnivori/carnivori che conosco...


      Riferendomi invece a ciò che ha scritto Roberto Palumbo a proposito di questo articolo:

      https://pianetax.wordpress.com/2016/08/29/coperchio-piatto-sulla-pentola-vegana/

      Bhè è chiaro che l'autore, tirando in ballo il veganismo come una cosa della massoneria, non sa cosa dice... e qui mi trovo d'accordo con il nostro blogger vegano, nel dire che chi non è diventato vegano cercando la salute totale sua e di degli altri animali solo per il semplice gusto (indotto) del proprio palato (ormai contaminato e traviato) non sa quanto bene ciò porti al corpo e alla mente dell'essere umano e quanto al beneficio di tutti gli altri esseri viventi sulla terra...

      I massoni più che altro tendono ad infiltrare entrambi i lati della medaglia alimentare perché il loro scopo è mantenere il dualismo et il dividi et impera...

      Ciò non vuol dire che se certi movimenti vegan animalisti sono infiltrati anche da ideologie spesso discutibili, questa non sia la dieta adatta all'uomo... in effetti l'uomo a dirla tutta è biologicamente frugivoro come ci insegnava il prof. Armando D'Elia negli articoli postati sopra, ma ciò non toglie che una dieta vegan (specie se principalmente rudista e con un buon apporto di frutta) porti benefici incredibili rispetto a qualsiasi dieta onnivora/cottivora che esista e quella si particolarmente fomentata dalle lobbies massoniche della caseina e degli allevamenti intensivi...

      Credetimi il nascondere i benefici di una dieta specie specifica ideale per l'uomo è il vero danno dei massoni/illuminati... Ci tengono drogati tramite alimentazioni droganti, dopanti e ammalanti per controllarci ancora meglio... il buon galuppini del blog pianeta X dovrebbe provare almeno 3 mesi di dieta vegan tendezialmente crudista e capirebbe da solo le castronerie che ha scritto sull'imposizione del veganismo da parte dei massoni... il suo corpo e il suo spirito gli diranno dove sta la verità

      Elimina
    3. Non so se di fatto Hitler fosse un vegetariano o meno, ma sicuramente non è quello l'aspetto più importante del personaggio all'interno del quadro storico, e dal momento che l'hanno sempre dipinto come un mostro non mi stupirei nemmeno troppo se di fatto non mangiasse carne; ma come ho detto, questa è una questione decisamente secondaria... Fintanto che viviamo in un mondo di mangia-cadaveri a tradimento. Mi piace l'idea di una dieta "rudista", cioè "dura e aspra di carattere, forte e risoluta nel comportamento o sgarbata nei modi", si confà al mio carattere e all'ambientazione stradale delle mie risorse alimentari alternative; ma credo che ora, dovendo sospendere forzatamente il mio percorso attuale di stradano, diventerò un "vegano-rudista" =) Solo una piccola correzione nel tuo finale: "il suo corpo e il suo spirito gli DIREBBERO dove sta la verità", il condizionale è d'obbligo perchè dubito fortemente che colui la conoscerà mai..
      Grazie per l'intervento e i linx -- a presto!

      Elimina
  3. http://www.ilnavigatorecurioso.it/2015/12/23/studioso-americano-gli-esseri-umani-non-provengono-dalla-terra-ma-da-un-altro-pianeta/ sull'aspetto 'virale' dell 'uomo,anche se non concordo su tutto l'articolo..e comunque senza un riparo, un fuoco, utensili..l'uomo sul pianeta non può viverci,sembra estraneo, sono sempre della teoria della bella prigione..p.s. in montagna le parabole sono pressochè parallle al terreno...ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, è difficile concordare con chi scrive di "altri pianeti", una volta che hai un quadro meno "sferoidale" della situazione.. =) La mia breve, ma ILLUMINANTE esperienza di "stradano" (che proseguirà oggi!) mi insegna che io non sono niente affatto estraneo a questo habitat MALGRADO l'antropizzazione devastante che ha ridotte le mie fogliette sui bordi delle strade, anzichè sui prati fioriti dove volteggiano soavi farfalline multicolori... E poi, un riparo è una cosa (certamente utile se piove), il mutuo o l'affitto e le spese relative ad una "proprietà immobilare" sono un'altra cosa, e un RECINTO urbano è un'altra cosa ancora; certamente se siamo prigionieri di questi "studios" (https://en.wikipedia.org/wiki/Film_studio) cittadini è perchè essi esistono da prima della nostra nascita, ci siamo nati e cresciuti, e in qualche modo ci siamo "abituati"; ma ad un certo punto puoi anche chiederti se vale la PENA di morirci... ed è quello che sto facendo io adesso. Grazie per il commento, a presto! P.S. Se tu avessi qualche foto delle succitate parabole, sarebbe interessante vederla!

      Elimina
    2. beh non trovo che il discorso altri pianeti possa andare per forza in contrasto con una terra piatta e il geocentrismo più totale... Se gli altri pianeti sono terre al di la dell'antartide, come rappresentato nella mappa di kobayashi (non so se scriva così non ho voglia di controllare :) ), questa nostra Terra potrebbe essere veramente comunque un ambiente non nostro ma solo una prigione... il clima e la vegetazione caro Jack purtroppo non è come attorno a casa tua su tutto il pianeta, chiedi ad un eschimese quanti alberi da frutto e piantine trova all'esterno del suo igloo... Io trovo che questo nostro pianeta forse una volta era ideale con il clima giusto per gli esseri umani e frutta e vegetali in abbondanza, per tutti gli animali di questo pianeta, ma poi deve essere successo qualcosa (la cupola?!?) e siamo diventati un esperimento, come cavie da laboratorio per qualcuno/qualcosa che va oltre le ns ingenue ed amorevoli visioni di essere umani veri che non uccidono o sfruttano e mangiano altri esseri

      Elimina
    3. Forse non lo trovi, ma il "discorso altri pianeti" E', per forza di cose, in contrasto con il geocentrismo, a livello astro/fisico (oltrechè tradizionale) da che queste cosiddette "stelle vaganti", malgrado l'irregolarità dei loro moti e la loro dimensione maggiore (facilmente spacciata per una distanza minore), partecipano del "firmamento" che vediamo ruotare ogni notte attorno a Polaris; l'ipotesi più realistica dal canto mio è che la loro natura sia la medesima delle altre stelle, e che siano parte del "diorama" celeste. Basta confrontare le immagini riprese dai più potenti telescopi amatoriali, ed eventualmente confrontarle con quelle "made in NASA" per capire all'istante che le due cose non corrispondono, e il motivo di questa ennesima e spudorata menzogna è molto probabilmente il fatto che le altre Grandi Palle servono soltanto a sostenere la teoria della Grande, Grande Palla di terra, e viceversa, così come nella ridicola conclusione che vedendo delle luci rotonde attorno a noi dobbiamo per forza vivere su una luce rotonda; e anzi sferica... Riguardo il discorso vegetali, sicuramente popoli come gli Inuit e i Tuareg e i Mongoli avrebbero qualche difficoltà come "stradani", ma del resto non hanno nemmeno le strade =) Se non tiri in ballo i casi eccezionali come questi, dove le condizioni estreme dettano leggi estreme, il discorso potrebbe funzionare ad es. in tutta Europa, negli USA, in India, in Cina... Insomma dovunque ci sia Terra da cui cresca qualcosa, in luogo di ghiaccio o sabbia. Sicuramente un altro sole farebbe un gran bene a tutti noi, ma anche nella nostra situazione attuale ce la caveremmo tutti molto meglio con una permacultura (https://it.wikipedia.org/wiki/Permacultura) integrale che non con una anti-cultura come quella attuale. La mia sicuramente non è una visione "ingenua e amorevole", è una visione estremamente pratica, come ripeto spesso, terra-terra, e ritengo che si dovrebbe partire tutti da questo livello per poter fare qualunque progresso verso l'alto... altro che "missioni spaziali" =D Grazie per il commento, a presto

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. jack mi sembra non ci siamo capiti... se gli altri "pianeti" fossero altri piani a fianco e continuativi del nostro piano/eta come nella mappa di Kobayashi, potremmo essere stati comunque confinati qui dentro ad una cupola che per le mie ricerche (estranee alla terra piatta) di anni e anni, mi hanno fatto giungere alla conclusione che al di la della forma della terra noi siamo in una prigione e veniamo usati e sfruttati per la nostra energia,anima, esattamente come altri nostri conTERRACQUEI usano negli allevamenti intensivi e o nelle fattorie i poveri animali...sono oltresì convinto che oltre ad essere sfruttati come dice il film Matrix come una batteria, l'ambiente in cui viviamo è come un grande esperimento sull'essere umano per carpirne le potenzialità e la resistenza... in questo piano si fanno continui esperimenti di ingegneria sociale, bioengegneria climatica e manipolazioni transgeniche, un po'come i topi da laboratorio...

      Elimina
    6. per il discorso Vegan Rudista :) volevo scrivere Vegan Crudista, ma la tastiera ha perso la battuta della C ;)

      Elimina
    7. in tal caso, non vedo alcun motivo per chiamare altri "piani" o terre emerse "pianeti", conoscendo l'etimologia di questo termine che si riferisce specificamente a delle presunte stelle vaganti, o errabonde, e che rimanda alla sconveniente immagine delle Grandi Palle rotanti... è strano a mio parere il fatto che se io avanzassi l'ipotesi di una forma di vita umana subacquea, abitante nel +90% dei fondali marini ancora sconosciuti, sarei il primo a non crederci malgrado l'essere umano sia tanto anfibio quanto una rana... e questo è un fatto noto, perchè vivamo in un liquido (tutto nostro) per almeno 9 mesi prima ancora di nascere, ma adesso che respiriamo l'aria la cosa ci sembra del tutto assurda e inconcepibile. Perchè questa idea sembra tanto improbabile quando sappiamo per certo che nelle giuste condizioni l'uomo è in grado di vivere immerso in un liquido? E del resto la maggior parte di quella che chiamiamo "Terra" è acqua, sicuramente piatta, ma ben diversa chimicamente dalla miscela che respiriamo in genere... Riguardo il refuso, l'avevo intuito grazie alle mie doti investigative, ma ti ringrazio per la precisazione; a presto... =)

      Elimina
  4. purtroppo non ho foto..sono riuscito un pò a seguirti sul mio nokia 6120..ma vado spesso perchè ho un proprietà..anch'io sto 'combattento' nel mio piccolo per non morirci,ma è molto dura..ti posso dire però che ho incontrato molta gente 'informata', insospettabili, però si vive senza una soluzione,un pò non sapendo dove andare a parare, e molta gente che invece 'combatte' per difendere il sistema in cui vive, che trova rassicurazioni nell'ovvio..appena posso ti scrivo qualcosa sull'ambiente medico e farmaceutico, ci vivo dentro da più di 20anni, visto che 'ci' hai citati come causa principale di morte in occidente(purtroppo la scomoda realtà..)e ti racconterò come sia praticamente impossibile uscirne..2 ultime considerazioni:bè ..le grandi basiliche del potere hanno una cupola,no?non credi che galileo, keplero...ci abbiano dato( come sempre fa il potere..anche hollywood..)una mezza verità presaxilculo?se fossimo come le biglie con cui si giocava da piccoli?piatti in un involucro sferico che viaggia nello spazio?..ah..ti è capitato di vedere The Giver Il Mondo Di Jonas?..ciao, a presto!paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando parli di gente 'informata' ti riferisci alla realtà geocentrica o a quella medico-farmaceutica? non "vi" ho citati come causa principale, o primaria, qualche 'malattia' e/o 'vizio' sono ancora peggiori di voi (chissà per quanto =) ma, come vedi, le statistiche sono abbastanza inquietanti.. certo che con un 'insider' del tuo calibro avremmo le basi per lanciare un vero e proprio "MediLeaks".. e sì, gli 'eletti' si ispirano al Grande Architetto e alla sua Grande Opera per le loro minuscole opere terrene, perchè una basilica sferica non sarebbe esattamente stabile =) l'edificio sacro (chiesa o moschea o tempio o loggia) con una base quadrata a rappresentare la Terra e una cupola per Cielo è la più ovvia e monumentale 'presaxil..." dedicata a tutto il gregge dei fedeli eliocentristi coatti ed eliolatri inconsapevoli; come sempre, la "Verità" è nascosta in maniera insospettabile sotto gli occhi di tutti. Si potrebbe dire che questo Disegno è la base della Libera Muratoria, che di fatto è rappresentata dall'emblema della squadra SOTTO il compasso... come ho già scritto in qualche post. Non ho mai sentito nominare l titolo che hai citato, sicuramente lo vedrò presto in streaming; grazie per la segnalazione. E come ho già scritto prima, mi rifiuto di dichiararmi "Schiavo" salutando, tantomeno in veneto, quindi ti rivolgo un formale Buongiorno, ringraziandoti ancora per l'intervento -- e a presto!

      Elimina
    2. ..a proposito di schiavo..cosa pensi di www.popolounico.org e delle sue iniziative?

      Elimina
    3. Ci sono questioni meta-politiche per me da considerare, che direi essenziali dal momento che la nostra stessa "identità" ci è stata imposta a nostra insaputa da neonati; se reclami i diritti di questo ente pre-fabbricato in pratica porti via alle banche un "bene" che appartiene comunque da principio alla chiesa, anche a livello "spirituale".. avevo sentito del "titolo azionario" umano che viene trascritto in lettere maiuscole, come si fa per le "corporations" (corpo-ratio), o imprese commerciali, o come dice popolounico, per i "soggetti giuridici"..alla fine quale dovrebbe essere la mia "vera essenza di umano/persona" (Id.), quella che mi è stata "regalata" da un "uomo in nero" del culto post-babilonese quando non potevo oppormi, composta di tre parole (perchè ho un "secondo nome"!) e che peraltro-come per una gran quantità di belpaesani- contiene il nome stesso dell'"arconte" israelita? Non sono questioni che riesco a ridurre a livello legale, o politico, o anagrafico, certamente meriterebbero il più grande interesse da parte di tutti noi ma non credo che quello burocratico-giuridico sia l'approccio adeguato; in pratica, così continui a fare il loro gioco dichiarando di non voler giocare; ma intanto sei costretto a usare ogni giorno i biglietti di banca, per continuare la partita a "Monopoly" iniziata quando sei nato...

      Elimina
  5. Carissimo Jack, è da un po' che non mi faccio vivo, ma questo non significa che abbia smesso di seguire il tuo Blog. In realtà, non mi sono perso un articolo; il fatto è che gli spunti offerti sono tanti, e tanto interessanti, che, per "affrontarli" (da lettore/commentatore) come si deve, ci vorrebbe molto più tempo di quello che questo bieco Sistema ci lascia a disposizione. Tuttavia, un ringraziamento ogni tanto, per tutto quello che fai, è doveroso (e costa poco). Un abbraccio virtuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Enfant Bleu (che è davvero un bel nickname e mi piacerebbe conoscerne le origini) sono lieto di saperti vivo e leggente, qualche tempo fa ho riletto un tuo commento molto incoraggiante e infatti quel giorno ho scritto il messaggio "che fine ha fatto..." (http://verorizzonte.blogspot.it/2016/08/il-danno-dannata.html)
      Grazie per il tuo commento, è bello sapere che ci sei, e meglio ancora, che mi leggi. A presto!

      Elimina
    2. Certo che ci sono... dove volevi che fossi andato?! Data la Gravità (della situazione) non posso certo allontanarmi da qui ^_^.
      Il nick viene dal popolare, nonché inquietante, video "I, Pet Goat II", by Heliofant. Sono sicuro che lo conosci... anche perché, sebbene con una voce un po' meno intonata della tua, parla di Noi. Di questa Terra. Torturata e Invincibile.
      Bellissima l'immagine di Speranza a inizio post. C'è tutto: la Terra Piatta, il Muro, la Luce. Che illumina il nostro Futuro: fatto di quei bambini, Jack. Che somigliano tanto a noi.

      Elimina
    3. Ora che l'ho rivisto posso dirti che lo conosco, l'avevo visto una sola volta, qualche tempo fa, e non conoscevo il personaggio, nè il suo nome... Grazie per il chiarimento.
      Un futuro fatto di P..ROLE , appunto, come ho scritto l'altro giorno =) Se sei per il genere 'inquietante', ti consiglio la visione di The Rabbit: https://www.youtube.com/watch?v=fw3XyOyl47Q un piccolo capolavoro e l'unico in cui a tutte le immagini corrisponde una parola, proprio come nella nostra strana "realtà" =)
      A presto........!

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina