Cerca su VerOrizzonte

mercoledì 6 settembre 2017

PRONOIA

Un titolo significativo, tanto per cambiare.

Chi ha vissuto per qualche tempo letteral-mente, e non solo letteraria-mente, 

(SOMEWHERE) 
OVER THE RAINBOW


sa cosa significhi tornare qui sotto.

E' il ritorno alla Psicosi Di Massa chiamata "civiltà", con ogni sua conseguenza sistematica-mente programmata per sistemare ogni cittadino, a suo modo.

Ed eccomi di nuovo comodamente sistemato qui, a respirare quella che sembra aria, a bere qualcosa che sembra acqua, a mangiare varie sostanze d'abuso alimentare che sembrano cibo, tra le ombre perenni e le geometrie innaturali dell'habitat urbano, tra i rumori incessanti delle attività urbane, o "civili" (da civis), il sottofondo perenne dei motori, le voci inarrestabili dei cittadini; e soprattutto delle cittadine. Ma soprattutto dei loro figli; e anche dei loro cani.

Eccomi di nuovo connesso, online, ri-collegato al mio mondo virtuale, alle prese con la Questione Più Fondamentale, e ogni possibile conseguenza ancor più superficiale della superficie di questo nostro palcoscenico piatto e immoto, come ogni palcoscenico. E con ogni conseguenza che rivela la superficialità di tutto, la Illusione Materiale della nostra Recita Quotidiana, il nostro IndiviDuale Inganno Personale (dal Lat. "maschera teatrale") e l'Impero del Falso sostenuto dal potere religioso e secolare alla stessa stregua, sulla via della completa globalizzazione ideale....

Eccomi di nuovo isolato, Grazie a SimplyNoise.com.

Cos'altro potrei volere?

...Una passeggiata nel bosco, forse? 



dove prospera la Menta


tra le ombre magiche delle Betulle


dove le nuvole sono il Sipario di un Cielo Infinita-Mente Grande

e si corre il rischio di vedere la LUCE ad ogni piè sospinto


???

Per carità, no.

E' l'ora del telequiz.

..

Mi do il bentornato, e il nostro amico Cinqueagosto, che paradossalmente è intervenuto in modo illuminante (dalla lontana Colombia!) nei giorni 8/9 Agosto, ci ricorda che l'Ossigeno (Sp. Oxigeno) ha la stessa radice di "ossido", "ossidare" e "ossidazione"; che non ha punto da spartire cogli ossi, o le ossa, ma -Treccani docet- viene da Oltralpe:

"dal fr. oxygène, comp. di oxy- «ossi-1» e -gène «-geno», propr. «generatore di acidi», termine coniato dal chimico fr. A.-L. Lavoisier"

e questo ci ricorda che questo elemento chimico presente nell'aria è "indispensabile alla vita"  (Id.) e che pure i i tristemente noti "radicali liberi", conosciuti per la loro azione ossidante e quindi, degenerativa- sono derivati proprio dallo stesso, vitale ossigeno:

"Radicali dell’ossigeno. A causa della sua struttura elettronica, in alcuni processi biologici l’o. può subire una riduzione parziale accettando quindi un solo elettrone e dando così luogo allo ione radicalico superossido O2 –. Dal superossido si possono generare altre specie radicaliche che sono in grado di danneggiare irreversibilmente le principali macromolecole biologiche (➔ radicale libero)."

(Id.)

e che l'Ossigeno è tossico per l'uomo; e che esiste una ossigenoterapia; perché troppo Ossigeno uccide, e troppo poco Ossigeno sortisce il medesimo effetto nefasto. E non stiamo nemmeno parlando di quello che consideriamo "cibo", nel senso più comune e diffuso del termine, ovvero di ciò che assumiamo più o meno volontaria-mente, pur conoscendo le qualità venefiche di tali sostanze d'abuso alimentare, bensì di un elemento chimico presente nell'aria che respiriamo; e bisogna ammetterlo, smettere di respirare è più impegnativo dello smettere di mangiare.

O anche di fumare.

Si direbbe che la percentuale di Ossigeno nella "atmosfera terrestre" --attorno al 20%-- sia adeguata alle nostre esigenze respiratorie, in linea generale; 

"Simbolo alchemico utilizzato per indicare l'aria."

(questo simbolo alchemico ci ricorda forse.... qualche altro simbolo non-alchemico??)


All'80% circa l'aria è composta di Azoto; ma non solo:
"L'azoto è il quinto elemento più abbondante nell'universo, il 19º sulla crosta terrestre (di cui costituisce lo 0,03%), il primo elemento per abbondanza nell'aria (di cui costituisce il 78,09%) ed è il quarto elemento più abbondante del corpo umano (di cui costituisce il 3%)."
(Wikipedia) ed è "inoltre presente in tutti gli organismi viventi in numerosissime molecole quali DNA, proteine,  ATP  ecc." (Id.)

A-zo(o)-to significa 'senza vita': "con il greco ἀ- privativa e ζωή «vita»[1])" (Ibid.) Ciò che vive quindi necessita di ciò che non ha vita. Questo è un altro indizio da considerare attenta-mente.

Un ultimo ritaglio da my-personaltrainer.it, per concludere il discorso:
"La composizione dell'aria è la stessa a livello del mare ed in altura; non è vero, quindi, che nell'aria di montagna c'è meno ossigeno, semplicemente è minore la sua pressione parziale e, di conseguenza, la sua disponibilità; per questo motivo le nostre capacità fisiche diminuiscono del 30% in cima al Monte Bianco, e dell'80% sulla vetta dell'Everest."
(http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/composizione-aria.html)

--

Condiviso su FB, condivido l'album di Mr. Flash su Google+:

https://goo.gl/photos/69UMFWxL4cLDtS2U6

e anche questo, dello stesso Gianni Flash:

https://goo.gl/photos/8xG8C5TorqyvieM18

Ringraziando Mr. Villari per il suggerimento

--

Tra le novità di Facebook, segnalo il gruppo chiamato "Flat Earth "Top" Oscillation Theory", che si/ci chiede:

"E se la Terra non fosse una sfera, ma invero non totalmente piana? Se il nostro amato pianeta esistesse all'interno di potenti cilindri, che cambiano costantemente posizione in una direzione semi-costante?"
(Trad. mia)

e inoltre:

"Grande post in arrivo presto per dare il nostro intero manifesto, spiegando ogni cosa sulle verità principali della nostra pagina.Quando la Terra raggiunge l'apice ["top", ndt] del nostro cilindro, si deve saltare al cambio della direzione, in modo da poter evadere e scappare. 
19.6m/s per il più breve istante di tempo, mentre la Terra prende la sua via verso l'anti-apice ["anti-top", ndt]."

La Figura-della-Terra alternativa
proposta dal gruppo, in uno schema
tecnico di grande ingegno


Il commento di una Ms/Mrs. Inge Krogenaes è lapidario, anzi biblico:  "Quanto sei stupido... ? Leggi la Bibbia. La Terra non si muove."  (Trad. mia)
Perché se non leggiamo la "Bibbia", non abbiamo modo di notare che la Terra non si muove oggi come non lo faceva al tempo degli scriba filistei, al tempo di Sumer come nella Roma Imperiale, e in qualunque passato possibile, che non sia (soltanto) di verdure; quindi è necessario leggere la Bibbia che include, nel mosaico mitologico più infedele della Storia, varie decine di versetti in cui si descrive più o meno dettagliata-mente una realtà ormai inconcepibile per l'utenza globale moderna.

La realtà geo-centrica fu detronizzata secoli fa dalla teoria eliocentrica, posta a governare l'universo interiore dell'utente scientifico medio verso quella globalizzazione che viviamo Qui e Ora, nel 2017.
Basta compiere un salto di un decimo di secondo, per essere certi che la Terra è una superficie stazionaria; ma questo l'ho scritto qui nel Novembre 2015, all'inizio di questo blog, e non ho intenzione di ricominciare da capo.

Ho voluto segnalare la stravagante ipotesi dell'"oscillazione" proposta dal suddetto gruppo, perché è un esempio lampante per tutti noi: si può credere a tutto ciò che la mente di un individuo è in grado di intrattenere per un certo periodo di tempo nei suoi processi intellettivi, che essa sia originata dalla mente stessa, o che vi sia capitata più o meno "accidentalmente". 
La "pubblicità" (=propaganda) è l'anima del commercio, in un mondo che è un grande mercato.

Che poi la Terra sia un disco all'interno di un "potente cilindro" (=) il quale giunto all'apice si capovolge e cambia direzione di marcia è, a mio parere, ciò che si può definire una vera e propria idiozia, di grado (presumibil-mente) americano; anche se in questo campo è una lotta senza quartiere. 

Ironico, o sarcastico, o semplicemente stupido, come suggerisce la Krogenaes, meritava un post-icino qui. Per dimostrare che tutto è "vero" nel nostro mondo-di-parole; se puoi farci un gruppo su Facebook, dev'essere vero in un modo o nell'altro; le verità sono innumerevoli, infinite, come il numero degli IndiviDui che sono in grado di concepire o percepire il concetto stesso del vero, opposto al falso. Il discernimento, invece, è un altro paio di maniche. Che non sono di moda oggi.

P.S.: le foto qui pubblicate sono di proprietà dell'autore; giù le mani dal mio arcobaleno!! =D

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/composizione-aria.html


Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/composizione-aria.html"http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/composizione-aria.html

SWS

4 commenti:

  1. Ben tornato! Grazie per questo nuovo post.
    Buona Vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ave Andrea, Grazie per il commento esclamato, e Buona Vita a te =)

      Elimina
  2. Bentornato Jack, mi sei mancato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alex ti ringrazio per il tuo commento sorridente, che dopo lo shock del rientro è un vero balsamo.. A presto =)

      Elimina